Un colpo al petto in auto: poliziotto si uccide fuori dalla caserma

La tragedia è avvenuta in via Guido Reni. L'agente aveva 60 anni e prestava servizio nel Reparto Volanti

La caserma del Reparto Volanti di via Guido Reni

Tragedia al Flaminio dove un ispettore di polizia è morto dopo essersi sparato un colpo di pistola in petto. La scoperta choc intorno alle 15:30 di martedì 3 settembre in via Guido Reni, poco distante dalla caserma del Reparto Volanti della polizia. La vittima aveva 60 anni e prestava servizio a bordo delle Volanti proprio nella caserma vicino alla quale è stato poi trovato privo di vita. 

A scoprire il cadavere del poliziotto i colleghi dello stesso. All'interno della propria auto l'agente è stato trovato già privo di vita in seguito all'esplosione di un colpo di pistola al cuore, accanto a lui l'arma. 

Allertati i soccorsi per il poliziotto non c'è stato nulla da fare, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Chiusa via Guido Reni per consentire gli accertamenti, secondo le prime informazioni il 60enne non avrebbe lasciato messaggi né bigliettini.

Restano da appurare le motivazioni che avrebbero portato l'uomo a compiere l'estremo gesto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

Torna su
RomaToday è in caricamento