Un colpo al petto in auto: poliziotto si uccide fuori dalla caserma

La tragedia è avvenuta in via Guido Reni. L'agente aveva 60 anni e prestava servizio nel Reparto Volanti

La caserma del Reparto Volanti di via Guido Reni

Tragedia al Flaminio dove un ispettore di polizia è morto dopo essersi sparato un colpo di pistola in petto. La scoperta choc intorno alle 15:30 di martedì 3 settembre in via Guido Reni, poco distante dalla caserma del Reparto Volanti della polizia. La vittima aveva 60 anni e prestava servizio a bordo delle Volanti proprio nella caserma vicino alla quale è stato poi trovato privo di vita. 

A scoprire il cadavere del poliziotto i colleghi dello stesso. All'interno della propria auto l'agente è stato trovato già privo di vita in seguito all'esplosione di un colpo di pistola al cuore, accanto a lui l'arma. 

Allertati i soccorsi per il poliziotto non c'è stato nulla da fare, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Chiusa via Guido Reni per consentire gli accertamenti, secondo le prime informazioni il 60enne non avrebbe lasciato messaggi né bigliettini.

Restano da appurare le motivazioni che avrebbero portato l'uomo a compiere l'estremo gesto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento