Borghesiana: un'armeria clandestina nel garage, sequestrate pistole e munizioni

In manette è finito un uomo di 43 anni. Un pusher è stato invece arrestato sempre dai carabinieri in via dell'Archeologia

Una delle pistole sequestrate dai carabinieri alla Borghesiana

Un'armeria clandestina in un garage a Borghesiana. Sono stati i carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, impegnati nella giornata di giovedì una mirata attività di controllo nelle periferia est della Capiotale ad arrestare un commerciante, 43enne originario di Lamezia Terme e già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di ricettazione e detenzione abusiva di armi clandestine e munizionamento, ed un 31enne del Marocco, con precedenti, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo aver notato i movimenti sospetti del 43enne, che entrava ed usciva da un garage del quartiere del VI Municipio delle Torri, i Carabinieri sono intervenuti per eseguire una verifica. All’interno del locale, i militari hanno rinvenuto una pistola semiautomatica Beretta calibro 7,65, avente matricola abrasa, completa di caricatore con sei colpi; una pistola semiautomatica Astra, calibro 22, con matricola abrasa e completa di caricatore con 6 cartucce; una scatola per munizioni contenente 50 cartucce per pistola calibro 7,65 e un caricatore per pistola contenente sei cartucce calibro 7,65.

Armeria clandestina Borghesiana 1-3

La successiva perquisizione nella casa dell’arrestato, nella stessa via, ha permesso ai Carabinieri di rinvenire, riposte su una mensola dello studio, altre 150 cartucce per pistola calibro 22, contenute in 3 scatole e un caricatore contenente 6 colpi calibro 22. Le armi e le munizioni sono state sequestrate  e saranno sottoposte ad ulteriori accertamenti dattiloscopici e balistici, al fine di risalire ad un loro eventuale utilizzo in azioni delittuose.

Nel corso delle attività, i Carabinieri hanno anche arrestato il 31enne che, notato aggirarsi in una nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia, è stato fermato e trovato in possesso di una decina di dosi di cocaina e oltre 150 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. I due arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Armeria clandestina Borghesiana 3-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • ma cristosanto....perché e come è possibile che girino tante armi e munizioni in Italia e noi che abbiamo il porto d'armi non possiamo sparare a chi ci entra in casa ????? meditate gente meditate....Italia il paese dei balocchi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arbitro aggredito a San Basilio, parla l'ex ultrà della Lazio: "Così ho salvato Riccardo Bernardini"

  • Politica

    Roma come Napoli, Grancio con De Magistris: ecco la delibera su "gli orribili non luoghi"

  • Politica

    Raggi, il week end della purificazione: assoluzione e referendum flop rafforzano la sindaca

  • Attualità

    Referendum tpl, il giorno dopo: "Raggi e Meleo indecenti. Atac ancora a rischio fallimento"

I più letti della settimana

  • Roma, terremoto in provincia di Rieti: scossa avvertita nella Capitale

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

Torna su
RomaToday è in caricamento