Nasconde una pistola in un terreno agricolo, era stata rubata in un appartamento

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 49 anni. Sequestrati anche 94 proiettili

La pistola rubata sequestrata dai carabinieri

Nascondeva una pistola in un cespuglio di un terreno agricolo. A finire in manette un cittadino romeno di 49 anni. Ad arrestarlo  per detenzione abusiva di armi e ricettazione i Carabinieri della Stazione di Roma Casalotti.

I militari erano da tempo sulle tracce dell’uomo, poiché era stato segnalato quale possessore di un’arma da fuoco e di numerosi proiettili pronti per l’uso: una volta individuato e bloccato per le vie della Capitale, i Carabinieri hanno effettuato un rastrellamento di un terreno di campagna, dove spesso era stata notata la presenza dell’uomo. 

Nascosta tra i cespugli, i Carabinieri hanno rinvenuto l’arma all’interno di un contenitore di plastica, con 94 proiettili calibro 7,65. 
Dagli accertamenti effettuati, i militari hanno appurato che l’arma è risultata denunciata rubata nel mese di febbraio dello scorso anno, durante un furto in abitazione, motivo per cui è scattata la denuncia per ricettazione. 

Il 49enne, dopo l’arresto è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto, in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Roma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento