Pistola clandestina e fucile rubato, arrestato 65enne

La scoperta da parte dei carabinieri nell'abitazione dell'uomo a Capena

Una pistola clandestina ed un fucile rubato in casa. Questo quanto costato l'arresto ad un 65enne di Capena. La scoperta da parte dei Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Monterotondo. L'uomo dovrà rispondere dell'accusa di ricettazione e detenzione illegale di arma clandestina.

Fermato per un controllo, i Carabinieri hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, in via delle Terrazze, dove hanno rinvenuto, occultati all’interno della cantina di pertinenza, una pistola semiautomatica con matricola abrasa, un fucile semiautomatico risultato rubato nel 2012 nella provincia di Rieti e numerose cartucce mai denunciate all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Le armi sequestrate saranno inviate al RIS di Roma per gli accertamenti balistici al fine di verificare se siano state mai utilizzate in episodi delittuosi. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento