Pietralata: banda del pit stop in azione

Questa notte la scena è stata notata da un cittadino che ha chiamato il 112. In manette due giovani di 17 e 18 anni

Immagine di repertorio

Stavano tentando di cannibalizzare un'auto. Questa volta, però, a fermarli i Carabinieri della Stazione Roma Prenestina che hanno arrestato due nomadi di 17 e 18 anni, entrambi domiciliati nell'insediamento di via Tenuta Piccirillo, con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso.

I due improvvisati 'gommisti' sono entrati in azione nella notte, in via Casal Fainelli, attirati dai cerchi di una Alfa Romeo parcheggiata lungo la strada, usando una tecnica ben collaudata. Come in un pit stop il 18enne sollevava la vettura aiutandosi con un cric, che  poi abbandonava sul posto, mentre il complice, nel giro di pochi minuti, riusciva a smontare le ruote, rigorosamente in lega leggera e quindi facilmente rivendibili sul mercato nero.

Sfortunatamente per loro, questa notte, la scena è stata notata da un cittadino che ha chiamato al 112. Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma Prenestina che li hanno bloccati e arrestati.

Il maggiorenne è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo, mentre per il 17enne è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza per i minori di via Virginia Agnelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento