Piena del Tevere: allerta per il livello del fiume, chiuse le banchine

La Protezione Civile e la Polizia Locale hanno disposto la chiusura delle banchine nel tratto urbano

Il livello del Tevere si alza e fa paura. Nella stazione di misurazione il livello del fiume è arrivato a quota 9,48 metri. Dai 7 metri in poi scatta il livello di attenzione, che prelude al preallarme che invece scatta a 11 metri. Così la Protezione Civile comunale e la Polizia Locale di Roma Capitale hanno chiuso gli accessi alle banchine con i nastri. Serrati gli ingressi in zona Prati e a Ponte Cavour.

Auto investita dalla piena del Tevere

Pochi giorni fa, come già documentato da un video di RomaToday, un'auto parcheggiata sulla banchina del fiume romano sotto il lungotevere in Augusta, con l'innalzamento delle acque, è stata portata via dalla corrente. Una immagine curiosa ma non nuova. L'auto è stata fotografata da centinaia di turisti e romani quasi come fosse un insolito monumento.

Salvati due senza fissa dimora

Ad inizio mese due senza fissa dimora, che erano finiti nel Tevere a causa dell'innalzamento del fiume, son stati salvati invece dai Vigili del Fuoco. Le due persone di circa 30 anni, senza documenti, sono state poi trasportate con un battello verso la banchina e affidate al personale sanitario del 118 per le cure del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Inseguimento da film sul Raccordo Anulare: in fuga con 93 chili di droga in auto

Torna su
RomaToday è in caricamento