Picchiato e rapinato dal branco per un telefono cellulare e pochi spiccioli

Cinque le persone arrestate dalla polizia. Le violenze in via Gioberti, nella zona dell'Esquilino

Lo hanno rapinato e malmenato in cinque per impossessarsi del suo telefono cellulare e pochi spiccioli. E’ accaduto martedì pomeriggio in via Gioberti angolo via Giolitti, nel quartiere Esquilino. Vittima un cittadino romeno di 41 anni. 

Sono 5 gli stranieri, arrestati dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Viminale, Esquilino e Castro Pretorio che, notata la scena sono immediatamente intervenuti bloccando i malviventi. Marocco, Tunisia, Libia ed Egitto, queste le nazionalità dei membri del branco, di età compresa tra i 19 ed i 38 anni, insieme a loro anche un minorenne. 

Arrestati, i cinque dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso mentre due di loro che hanno nel tentativo di fuggire hanno aggredito i poliziotti, anche di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento