Picchiata ripetutamente dal fidanzato: non denuncia le violenze per troppa paura

La ragazza sarebbe stata ripetutamente maltrattata e malmenata anche davanti al bambino di 2 anni

Violenze mai denunciate per la troppa paura. A mettere fine al suo incubo, i Carabinieri della Stazione Roma Aventino che hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un rumeno di 25 anni, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

La misura è stata emessa dal Gip del Tribunale di Roma al termine di una delicata indagine, condotta dai Carabinieri che, grazie alle testimonianze di parenti e vicini di casa nonché collazionando referti medici e relazioni di servizio di varie pattuglie intervenute nel tempo presso la loro abitazione, a Testaccio, hanno ricostruito un grave quadro probatorio a carico del 25enne che maltrattava la compagna romana di 20 anni, pur non avendo mai presentato denuncia contro di lui.

La ragazza, versando in una condizione di completa vessazione e soggezione fisica e psicologica, sarebbe stata ripetutamente maltrattata e malmenata, anche alla presenza del bambino di 2 anni, figlio di entrambi, riportando in diverse occasioni lesioni e facendo ricorso a cure mediche presso diversi pronto soccorso di vicini ospedali.

Anche in assenza della denuncia della parte lesa, i Carabinieri della Stazione Roma Aventino hanno indagato d’ufficio, di iniziativa, assicurando alla giustizia l'uomo violento che si trova ora presso il carcere di Regina Coeli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Accoltellato fuori dalla stazione Termini, la Questura indaga su movente religioso. Salvini: "Più controlli nei luoghi islamici"

  • Tor Sapienza

    Orti, boschi urbani e una Casa delle arti e dei mestieri: così rinascerà il Parco Giorgio De Chirico a Tor Sapienza

  • Cronaca

    Prati: molotov contro sede della Lega a Pasquetta. "Non ci faremo intimidire"

  • Politica

    Il debito di Roma mette alla prova il Governo: in consiglio dei ministri il decreto crescita, Lega e M5s divisi

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Perde controllo dell'auto e si ribalta in una cunetta, tre feriti. Due sono gravi

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Amazon apre a Settecamini: nuovo deposito smistamento a Roma, previsti 115 posti di lavoro

  • Valmontone: scontro auto-moto, due feriti. Una è la moglie di Cerci

  • Spari alla Marranella: tassista ferito alla mano con un colpo di pistola

Torna su
RomaToday è in caricamento