Picchiata, violentata e rapinata: rompe muro del silenzio e fa arrestare l'ex fidanzato

La vittima si è rivolta agli agenti del commissariato Romanina che hanno immediatamente iniziato le indagini arrestato il violento

Richieste di denaro, minacce, aggressioni fisiche e violenze sessuali. Un incubo quello vissuto da una giovane nigeriana che ha denunciato e fatto arrestare l'ex fidanzato, uno connazionale 24enne. L'uomo è stato ammanettato e portato in carcere dagli agenti del Commissariato Romanina per i reati di estorsione, violenza sessuale, rapina e lesioni personali.  

La vittima, dalle continue richieste di denaro e spaventata dall'aggressività del 24enne, ha deciso interrompere la relazione iniziata la scorsa primavera. Una decisione, questa, che non era andata giù al ragazzo che, pochi giorni dopo, si era quindi presentato a casa della donna per voler continuare la relazione. Al suo rifiuto, l'ha quindi aggredita tentando di avere un rapporto sessuale, ma lei è riuscita a divincolarsi fuggendo in strada.

Qualche giorno dopo l'uomo l'ha attesa sotto la sua abitazione chiedendole del denaro. Al suo rifiuto, però, prima l'ha minacciata e poi l'ha violentata. La donna, decisa a interrompere i rapporti con il giovane, ha evitato di rispondere alle sue telefonate, ma qualche giorno dopo anche un episodio di violenza.

Era in un negozio, il 24enne l'ha seguita, aggredita  e rapinata del telefonino. La vittima ha cercato di farsi restituire il telefonino, ma ancora era stata picchiata brutalmente e costretta a rivolgersi alle cure dei sanitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giovane donne, stanca, si è rivolta agli agenti del commissariato Romanina che hanno immediatamente iniziato le indagini. Gli investigatori dopo aver sentito alcuni testimoni, hanno verificato quanto denunciato dalla donna e pertanto l'Autorità Giudiziaria ha emesso nei confronti del 24enne l'applicazione di una misura cautelare in carcere. Al momento dell'arresto il giovane ha tentato di aggredire gli agenti ma è stato bloccato malgrado il suo tentativo di divincolarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento