Per oltre un anno torna a casa ubriaco e picchia la madre ed il fratello

Nei confronti del 40enne è stata eseguita una ordinanza di allontanamento dalla casa familiare

Aveva reso un incubo la vita della madre e del fratello che vivevano nella stessa casa, l’uomo nei cui confronti la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi da loro frequentati.

A determinare questa decisione dell’Autorità Giudiziaria, le varie denunce sporte dalle vittime alle forze dell’ordine nell’ultimo anno.

In più di una circostanza infatti, sia la madre che il fratello del quarantenne avevano chiamato il NUE per chiedere aiuto quando questi, in preda ai fumi dell’alcool, li aveva minacciati di morte arrivando ad alzare le mani.

Ad aprile, durante una colluttazione con il fratello, l’uomo gli aveva rotto un dente e, qualche tempo dopo, lo aveva preso a morsi sull’avambraccio; ad agosto, all’arrivo delle forze dell’ordine chiamate dalla madre all’ennesima minaccia di morte nei confronti del fratello, si era rivoltato anche contro queste. 

Esaminati tutti gli atti, l’Autorità Giudiziaria ha emesso la misura cautelare eseguita dagli agenti del commissariato Celio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento