Monte Mario: picchia violentemente la figlia di 4 anni, bambina grave in ospedale

E' successo nella notte di Pasquetta dove una mamma ha picchiato la figlia di appena 4 anni. La piccola è stata portata in codice rosso all'ospedale Gemelli di Roma. La donna è stata fermata

Una violenta aggressione avvenuta la sera di Pasquetta. Schiaffi e percosse alla figlia di appena quattro anni. E' quanto successo in zona Montemario dove una mamma 21enne era a casa di amici e, stanca di sentire la bambina piangere, dai rimproveri è passati ai fatti. La donna ha prima urlato, poi aggredito la figlia.

Una aggressione, però che sembrava non avere avuto conseguenze. Almeno all'apparenza. Il mattino del 18 aprile le condizioni della piccola di 4 anni si sono però aggravate; così la bambina è stata trasportata in codice rosso all'ospedale Gemelli di Roma. E' in gravi condizioni ma non sarebbe in pericolo di vita. 

I medici dell'ospedale romano, quindi, hanno chiamato gli agenti del Commissariato di Primavalle che, constatata la gravità della vicenda, hanno trattenuto in stato di fermo la mamma 21enne. La donna, interrogata, è stata quindi portata al carcere di Rebibbia. Con lei anche un uomo, compagno della mamma violenta, denunciato. Gli investigatori stanno indagando per ricostruire al meglio l'esatta dinamica dei fatti.  

Potrebbe interessarti