Calci e pugni alla fidanzata incinta, era già stato denunciato tre volte

La ragazza, di 18 anni, è stata trasportata d'urgenza al Policlinico Gemelli

Un amore violento, così tanto da non considerare lo stato di gravidanza della fidanzata che porta in grembo il suo futuro figlio. L'ennesimo caso di violenza domestica si è consumata nella mattinata di ieri 4 dicembre a Primavalle, dove gli agenti di polizia hanno prima soccorso una 18enne romana, incinta di quattro mesi, e poi messo le manette ai polsi al suo compagno, un ragazzo di 28 anni, anche lui romano.

Calci e pugni alla fidanzata incinta

I fatti hanno preso corpo intorno alle 11:00 di lunedì 4 dicembre quando la 18enne si è presentata in casa del suo fidanzato, con il quale vivevano un rapporto complicato. Entrata in casa del 28enne, con il quale aveva interrotto da poco la propria relazione, la giovane è stata però vittima della sua furia, per motivi ancora da accertare. Presa a calci e pugni nonostante il quarto mese di gravidanza, la vittima ha cominciato ad urlare richiamando l'attenzione del vicinato. 

Fidanzato in manette a Primavalle

Arrivati sul posto gli agenti di polizia del commissariato Primavalle, diretti dalla dottoressa Angela Cannavale, hanno dapprima messo in salvo la ragazza affidandola alle cure del personale dell'ambulanza del 118 per poi arrestare il 28enne. Già conosciuto alle forze dell'ordine, il fidanzato violento è stato poi arrestato con le accuse di "maltrattamenti in famiglia" e "lesioni personali gravissime". Il giovane è stato quindi associato nel carcere romano di Rebibbia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denunciato tre volte 

La vittima è stata invece trasportata d'urgenza al Policlinico Universitario Agostino Gemelli. In gravi condizioni con ecchimosi sul volto e sul corpo, la 18enne si trova ancora in osservazione al nosocomio universitario di via della Pineta Sacchetti. Come accertato dagli investigatori il 28enne era già stato denunciato tre volte, sempre per aver picchiato la sua giovane fidanzata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento