Due anni di botte e insulti mai denunciati: così la storia d'amore si è trasformata in un incubo

Decisa a finire il suo tormentato rapporto, la donna si è rivolta ai carabinieri denunciando i fatti accaduti

Due anni di insulti, minacce e aggressioni fisiche mai denunciate. Una storia d'amore trasformata in un incubo e finita grazie al coraggio della vittima, una donna di 52 anni, che ha voluto raccontare i fatti ai carabinieri di Porta Portese i quali, al termine di una serie di indagini, hanno così notificato un'ordinanza che dispone la custodia cautelare agli arresti domiciliari ad un romano di 51 anni, con precedenti, che dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.

La storia tra i due era inizia ad agosto del 2017 e poi finita bruscamente a dicembre scorso, a causa del comportamento violento dell'uomo. Lei, infatti, ha dovuto subire continui insulti, minacce, aggressioni verbali e fisiche, queste ultime anche brutali, culminate in due episodi risalenti a fine anno scorso: il primo avvenuto il 16 ottobre, il secondo – quello che ha spinto la donna a dire basta – il primo dicembre.

Aggressioni e pestaggi che hanno provocato alla vittima, nel primo caso la frattura dello zigomo destro, nel secondo varie ecchimosi e ferite al volto, la frattura dell'arcata zigomatica, un deficit visivo all'occhio destro.

Non solo. In una circostanza, il 51enne era arrivato addirittura a minacciare un omicidio-suicidio, dando anche fuoco ad alcuni vestiti e ad un materasso nell'abitazione della donna.

Decisa a finire il suo tormentato rapporto, la donna si è rivolta ai Carabinieri l'11 dicembre dello scorso anno, denunciando i fatti accaduti. I militari, raccolte tutte le informazioni e la documentazione sanitaria allegata dalla donna, hanno inviato una dettagliata informativa all'Autorità Giudiziaria che ha emesso nei confronti del 51enne l'ordinanza restrittiva. I carabinieri gli hanno così notificato il provvedimento: ad attenderlo gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

Torna su
RomaToday è in caricamento