Piazza Mancini, azione anti-degrado della municipale

Multate 10 persone che urinavano nei giardini pubblici, controlli in tutta la zona: sequestrate merci nelle attività abusive, chiusa una gelateria, più di 250 multe per violazione al codice stradale

Dopo le denunce da perte dei residenti in zona del degrado che affligge la zona di piazza Mancini, la polizia di Roma capitale ha deciso di intervenire: 50 agenti hanno svoltocontrolli straordinari nella zona a ridosso del Maxxi. 10 personesono state sorprese mentre urinavano tra le piante.

I controlli poi sono proseguiti in tutta la zona: ottantasette persone controllate e identificate, 6 attività commerciali e 3 esercizi pubblici, chiusa una gelateria gestita da un nordafricano. Riscontrate numerose irregolarità nelle attività ispezionate. Sequestrati capi di vestiario agli abusivi. Effettuati anche controlli stradali: multate 200 macchine in sosta vietata e 55 verbali sono stati redatti per violazione al Codice della Strada.

"Tale consistente operazione della Polizia Roma Capitale in Piazza Mancini e nelle strade limitrofe - ha dichiarato il Comandante Buttarelli - è stata eseguita per fornire una concreta risposta alle numerose lamentazioni pervenute da residenti in zona ormai stanchi di dover sopportare il degrado in cui versa la piazza, divenuta privilegiato luogo di incontro di alcune comunità straniere in determinati giorni della settimana. I controlli, pertanto, proseguiranno con sistematicità anche nelle prossime settimane, con il superiore intento di perseguire apprezzabili livelli di sicurezza urbana"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento