Ardeatino, trasforma la casa in una serra per coltivare la marijuana

All'interno sono state trovate e sequestrate dieci piante di marijuana dell'altezza di 1,5 metri ciascuna, alcuni barattoli in vetro con dentro la sostanza stupefacente essiccata e materiale per il confezionamento

Aveva trasformato la sua abitazione a serra per la coltivazione e la produzione di marijuana. Un 48enne italiano, già noto alle Forze di Polizia, l'uomo è stato individuato e arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Tor Carbone.

SERRA IN CASA - Le indagini degli investigatori, coordinati dal dottor Nicola Regna, hanno consentito di individuare quest'abitazione  in via delle Sette Chiese, al termine di alcuni accertamenti.

10 PIANTE - All'interno sono state trovate e sequestrate dieci piante di marijuana dell'altezza di 1,5 metri ciascuna, alcuni barattoli in vetro con dentro la sostanza stupefacente essiccata, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione.

ARRESTATO - Identificato, l'uomo è stato accompagnato negli uffici del Commissariato e al termine degli accertamenti di rito arrestato per il reato di "produzione, coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento