Piana del Sole, una discarica abusiva in un terreno del Comune

I vigili sono riusciti ad identificare il responsabile della discarica a cielo aperto, il titolare di una vicina impresa edile che oramai utilizzava il terreno a suo piacimento

Una discarica a cielo aperto a Piana del Sole, il tutto in un terreno di proprietà di Roma Capitale. Nel campo quintali di rifiuti speciali. Dai pneumatici fuori uso, alle macchine del gas. Dai frigoriferi, a materiali di risulta.

A scoprire la discarica a cielo aperto gli agenti del gruppo Marconi, diretto dal dottor Stefano Napoli, che sono riusciti ad identificare il responsabile, il titolare di una vicina impresa edile che oramai utilizzava il terreno a suo piacimento.

L'uomo, un italiano di 58 anni, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per "invasione di terreni, danneggiamento e violazione delle norme in materia ambientale". Accertamenti sono in corso su alcuni telai di automobili, per risalire ai proprietari e indagare su eventuali altri illeciti.

L'area è stata posta sotto sequestro mediante apposizione di sigilli, in attesa della bonifica, a carico del denunciato, che restituirà il suolo pubblico alla città.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento