Paura a Fiumicino: frammenti di un aereo in volo cadono a ridosso di alcune abitazioni

L'aereo della Norwegian ha fatto ritorno in aeroporto, atterrando con una procedura di emergenza

Foto a sinistra Comune di Fiumicino. A destra senatore William De Vecchis Lega

Paura nella cittadina di Fiumicino. Poco prima delle 17 un aereo della compagnia Norwegian, subito dopo il decollo ha avuto un'avaria, ha perso alcuni frammenti che sono caduti sui tetti di alcune abitazioni fuori dal sedime aeroportuale.

I frammenti sono caduti sui tetti delle abitazioni e su alcune auto di via Mariotti, via Opacchiasella, via Ingrellini e via Ceccotti all'Isola Sacra, frazione di Fiumicino. Sul posto la polizia, i carabinieri, la polizia municipale. Una trentina di auto hanno subito danni ai vetri e una persona, colpita da una scheggia, è rimasta lievemente ferita. L'aereo è atterrato con una procedura di emergenza.

A fornire una versione di quanto accaduto è il Comune di Fiumicino in una nota. "Durante l'avaria l'aereo ha perso dei pezzi metallici che sono caduti a grande velocità al suolo, all'altezza di via Mariotti a Isola Sacra. Cadendo, questi frammenti hanno colpito macchine in sosta, tende da giardino e altri oggetti, danneggiandoli".  

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine i frammenti sarebbero di una parte del motore. I passeggeri a bordo non si sarebbero accorti di nulla.


La compagnia aerea

La compagnia aerea Norwegian spiega così quanto accaduto: "Il volo Norwegian DY 7115 da Roma Fiumicino a Los Angeles ha avuto un problema tecnico alcuni minuti 
dopo il decollo questo pomeriggio alle ore 16.27, ora locale di Roma. L'aeromobile è quindi rientrato presso l'aeroporto di Fiumicino dove è atterrato in completa sicurezza". 

"Tutti i 298 passeggeri a bordo del volo sono attualmente presso il  terminal di Fiumicino, - precisa Norwegian - dove lo staff della compagnia e dell'aeroporto si stanno prendendo cura di loro. A bordo del volo erano impiegati 9 cabin crew e 3 piloti".

"La sicurezza dei passeggeri e dell'equipaggio è la priorità assoluta per Norwegian. - garantisce l'azienda - La compagnia sta collaborando con Aeroporti di Roma e le autorità locali preposte per investigare sull'accaduto. Per questo motivo la compagnia non può rilasciare alcuna ulteriore dichiarazione in merito all'accaduto"

La polemica dell'amministrazione comunale

"Quanto accaduto conferma il tema della sicurezza da noi posto più volte nelle sedi opportune - dichiara il sindaco Esterino Montino -. Come amministrazione abbiamo più volte sollevamento il problema della compatibilità della prima pista con la città".

"Per questo avevamo anche raggiunto un accordo con ADR perché non si utilizzasse la pista nelle ore notturne e nelle prime ore del mattino - continua il sindaco-. Invece questo accordo viene disatteso. Per di più ora Isola Sacra e Fregene risultano nella traiettoria di decollo degli aerei che passano, così, vicinissimi alle case con i rischi che i fatti di oggi dimostrano".

"Urge un tavolo con Enac, Enav e ADR per affrontare e risolvere il tema e mettere in sicurezza le case e le persone" conclude Montino.

Articolo modificato alle 8.45 dell'11.08.2019

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento