Secche di Tor Paterno: pesca a strascico in area protetta, bloccata imbarcazione

Al termine dell'operazione al comandante e all'armatore della motopesca è stata contestata una sanzione amministrativa di 4 mila euro

Ieri pomeriggio, un equipaggio della Squadra Nautica di Fiumicino, transitando nell'area protetta delle Secche di Tor Paterno a 4,5 miglia dalla costa, ha abbordato un peschereccio intento ad esercitare la pesca a strascico, in violazione della vigente normativa in materia di pesca marittima e disciplina delle aree marine protette.

L'abbordaggio è stato effettuato in collaborazione con una unità navale della Guardia Costiera di Fiumicino. Al rientro delle imbarcazioni, i componenti dell'equipaggio della motopesca hanno dato in escandescenze tanto che, sul posto, in ausilio agli agenti, sono intervenuti 3 equipaggi del Commissariato di Fiumicino.

Al termine dell'operazione al comandante e all'armatore della motopesca è stata contestata una sanzione amministrativa di 4 mila euro​ nonché la sanzione accessoria del sequestro amministrativo della rete utilizzata e la detrazione di 6 punti dalla licenza di pesca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico, a Roma vietati tutti i diesel anche mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio

  • Blocco auto, a Roma martedì diesel vietati fino agli Euro 6: tutte le informazioni

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico, a Roma diesel vietati anche domani: smog ancora alle stelle

  • Rapina da Alice Pizza: banditi minacciano dipendenti e fuggono con 15mila euro

Torna su
RomaToday è in caricamento