Accusa malore dopo aver ritirato la pensione, carabinieri salvano 85enne e denaro

Il pensionato ha ringraziato i militari dell'Arma direttamente all'ospedale Angelucci di Subiaco. La caduta dopo essere uscito dall'ufficio postale del Comune della Valle dell'Aniene

I carabinieri ringraziati dal pensionato 85enne all'ospedale di Subiaco

L'unico posto sicuro al quale lasciare il portafogli con dentro la pensione appena ritirata sono state le mani dei carabinieri. A fare la scelta un pensionato 85enne di Subiaco dopo aver accusato un malore ed aver sbattutto la testa in strada dopo essere caduto rovinosamente sull'asflato. I fatti si sono verificati la mattina dello scorso 10 maggio nel Comune della Valle dell'Aniene dopo che l'anziano aveva ritirato i soldi all'ufficio postale sublacense.

MALORE IN STRADA - Ritirata la pensione l'85enne è quindi uscito dalle Poste per poi cadere e sbattete la testa in una via poco distante. Soccorso dall'ambulanza del 118 e dai carabinieri della Stazione di Subiaco l'uomo, prima di essere trasportato all'ospedale Angelucci per essere medicato, ha voluto però affidare la propria pensione ai militari dell'Arma, per poi essere trasportato al nosocomio di Subiaco.

RINGRAZIAMENTO AI CARABINIERI - Preso in affidamento il portafogli i carabinieri diretti dal capitano Gianfranco Galletta si sono recati all'ospedale di Subiaco per accertarsi delle condizioni di salute dell'85enne e per riconsegnarli il denaro, con lo stesso che ha poi voluto ringraziare i militari dell'Arma per quanto fatto per lui. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento