homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Cinecittà Est, caso di pedofilia su bimbo disabile: arrestato uomo di 54 anni

In manette un 54enne addetto del personale Aec, Assistenza Educativa Culturale. Le indagini sono scattate dopo la denuncia di una maestra. Proseguono le indagini sulla vicenda

Caso di pedofilia nella scuola elementare Bambini del Mondo di via Francesco Gentile 40 a Cinecittà Est. Ieri mattina, un addetto del personale Aec, Assistenza Educativa Culturale è stato arrestato dalla Polizia secondo le indicazioni del procuratore aggiunto Maria Monteleone che coordina il gruppo di pm che si occupano dei reati contro donne e minori. 

L'uomo, un 54enne romano, dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata. L'indagine, condotta dagli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato Romanina, trae origine dalla denuncia di una insegnante della scuola, la quale, accorgendosi del tempo eccessivo e ripetuto che un bambino di anni 10, diversamente abile, trascorreva in bagno con un collaboratore, ha segnalato tali circostanze, lo scorso 20 febbraio.

Dalla denuncia fatta si apprendeva che il minore necessitava di continua assistenza, essendo equiparabile a un bambino di tre anni e, pertanto, l'indagato era stato incaricato di accompagnarlo e accudirlo fuori dall'aula. L'uomo, collaboratore esterno della scuola e dipendente di una società cooperativa, è stato sempre ritenuto persona seria e affidabile, peraltro incensurato.

Le indagini, coordinate dalla locale Procura, svolte con l'ausilio di intercettazioni audio-video, hanno permesso di definire la commissione del reato. E così gli investigatori della IV Sezione della Squadra Mobile e del Commissariato Romanina sono immediatamente intervenuti arrestando il 54enne per poi portarlo in carcere a disposizione dell'Autorià Giudiziaria. 

Sono stati perquisti anche la casa dell'indagato, la sua autovettura e l'armadietto usato presso la scuola. I poliziotti hanno sequestrato tutto il materiale informatico rinvenuto. Sono tuttora in corso altre indagini per verificare l'eventuale commissione di altri fatti delittuosi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • complimenti alla maestra che si è accorta e ha denunciato quanto accadeva,,,al contrario di altre che fingono di non vedere per non avere noie

  • Dategli fuoco direttamente a stà gente

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terremoto, la raccolta invade i municipi: ora inventario e stoccaggio

  • Politica

    Addio alle Olimpiadi Roma 2024, in settimana il no ufficiale del M5s

  • Cronaca

    Giallo a Pomezia: trovato cadavere di un 36enne nel parco pubblico 

  • Cronaca

    In ospedale con una ferita all'orecchio: "Mi hanno sparato, ma non so chi è stato"

I più letti della settimana

  • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

  • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

  • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

  • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

  • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

Torna su
RomaToday è in caricamento