Niente pedana sul bus 786, disabile rischia di rimanere a piedi

Lo denuncia l'associazione Codici, segnalando il caso di un utente disabile che ieri si è scontrato col disservizio su un autobus Atac. Se non fosse stato aiutato dai passeggeri sarebbe rimasto a piedi. L'azienda si scusa

E' accaduto ieri mattina, intorno alle ore 9, su Via Portuense. Un uomo sulla sedia a rotelle ha rischiato di non poter salire sull'autobus della linea 786, numero vettura 6110, e di rimanere a terra perché il mezzo era privo di pedana elevatrice per disabili. Lo denuncia in un comunicato stampa l'associazione Codici.

"L'uomo invalido è rimasto in attesa per qualche secondo prima di comprendere che l'autobus di vecchia generazione - spiega Codici- non possedesse alcun dispositivo utile ad aiutarlo nella salita e discesa dal mezzo di trasporto. Così si sono mobilitati gli utenti del 786, soccorrendo il disabile, consentendogli di salire sul mezzo e successivamente di scendere. Non è la prima volta che ATAC mette in simili difficoltà gli utenti disabili, umiliandoli e mortificandoli con i suoi disservizi".

"E' incredibile che simili situazioni - ha commentato Valentina Coppola, Segretario Provinciale Codici Roma - accadano nella Capitale d'Italia e coinvolgano un'azienda di trasporti della quale si servono 2,7 milioni di passeggeri".

Codici ha chiesto all'azienda di mobilità di rivolgere le pubbliche scuse a tutti i cittadini disabili che quotidianamente si scontrano con i propri disservizi e di provvedere a rinnovare il parco mezzi e ad installare le apposite pedane che consentano ai portatori di handicap fisici un'agevole e sicura salita e discesa dai mezzi pubblici.

Scuse prontamente arrivate:" L'Atac si scusa con il nostro concittadino per il disservizio subito oggi a causa della mancanza della pedana per i diversamente abili a bordo del bus - scrive in una nota l'azienda - Ricordiamo comunque a lui e gli altri cittadini diversamente abili della nostra città che da oltre un anno Atac ha istituito un servizio di navette gratuite che i nostri autisti possono attivare telefonando ad un numero verde proprio in casi come quello segnalato dal Codici. Ciò a dimostrazione dell'impegno costante che Atac profonde per assicurare il servizio a tutte le categorie dei cittadini, in particolare a quelle più deboli".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento