Caro pedaggi sull'A24, Valle Aniene: "La popolazione lascia il nostro territorio"

Cinque euro e sessanta centesimi per i 25 km di strada che dividono Castel Madama da Lunghezza. Nei comuni della Valle ad est di Roma è rivolta

"C'e una sperequazione ingiusta tra cittadini di serie A e cittadini di serie B più poveri e più lontani". A parlare a RomaToday è Enrico De Smaele, consigliere comunale del comune di Subiaco, uno dei  principali centri della Valle dell'Aniene. Per i rappresentanti istituzionali e le rispettive popolazioni di quest'area a nord-est di Roma si profila all'orizzonte un' altra battaglia dopo quella per l'isolamento pagato durante i giorni della neve: la riduzione dei costi dei pedaggi autostradali.

IL CARO PEDAGGI - La questione è quella legata agli aumenti  del pedaggio sul tratto dell' A24, di gran lunga superiori a quelli ISTAT. La giustificazione che viene fornita dalla società Strada dei Parchi è quella di aumenti legati ad interventi straordinari, cosa che però "non ha r