Centocelle: bomba carta contro libreria-caffetteria 'La pecora elettrica'

Dall'interno del locale, mancherebbero sia la cassa che il pc del proprietario che ha raccontato di non aver mai subito minacce

Foto Agenzia Dire

Un ordigno artigianale, forse una bomba carta fatta esplodere davanti all'ingresso principale. Un atto vandalico in piena regola quello che ha colpito la libreria-caffetteria, 'La pecora elettrica', in via delle Palme 158. L'ordigno ha distrutto la soglia in marmo dell'ingresso principale dell'attività, divelto la serranda, distrutto le porte e innescato un incendio che ha seriamente danneggiato la libreria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'episodio si è verificato intorno alle 3.20 della notte, due ore dopo la chiusura al pubblico del locale che si trova proprio davanti al Forte Prenestino. Non ci sono stati feriti. Dall'interno del locale, mancherebbero sia la cassa che il pc del proprietario che ha raccontato di non aver mai subito minacce. Sul posto sono in corso i rilievi del Ris. Secondo quanto riporta l'agenzia Dire non è esclusa la matrice politica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi casi, sono 11 in totale nel Lazio. I dati Asl del 27 maggio

Torna su
RomaToday è in caricamento