Semina panico a Torre Angela: entra nei palazzi col piccone, poi distrugge statue religiose

Un giovane di 31 anni ha seminato panico per le via di Torre Angela e nella Parrocchia Santi Simone e Giuda Taddeo

Due giorni di paura nel quartiere di Torre Angela. Un ragazzo straniero di 31 anni ha seminato panico per le vie del quartiere distruggendo qualsiasi cosa gli sia capitata a tiro. A denunciare i fatti i residenti che almeno venti chiamate il Numero Unico per le Emergenze. 

Tante segnalazioni, sempre uguali: "C'è un pazzo che sta distruggendo tutto". Sul posto le volanti del Commissariato Casilino che, per la prima volta, hanno bloccato il 31enne in via Adamantea intorno alle 13:30 di ieri 18 settembre. Il ragazzo aveva appena danneggiato una statua religiosa, spaventato i fedeli della parrocchia Santi Simone e Giuda Taddeo di via di Torrenova, 162 e rotto alcuni specchietti di auto in sosta. 

piccone-4

Gli agenti, dopo averlo bloccato, lo hanno portato in ospedale per gli accertamenti del caso. Il 31enne, non pago, nel pomeriggio e nella serata di ieri ha seminato ancora panico nel quartiere. Questa volta in via Dionisio. Prima cercando di entrare, senza riuscirci, in alcune abitazioni. Poi scavalcando ed entrando in una scala condominiale. 

I residenti: "Torre Angela non è sicura"

Lì ha preso i vasi presenti lanciandoli in strada e urlando. Nella serata un nuovo intervento della Polizia. Il giovane, portato in Commissariato, è stato denunciato. Secondo i primi riscontri si tratterebbe di un tossicodipendente straniero. Tutto finito? Niente affatto. Questa mattina, intorno alle 9, altre segnalazioni. Ancora in via Dionisio, ma anche via Endimione e via Selene. La Polizia è dovuta intervenire nuovamente. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (21)

  • Caro Andrea Zurlini tu hai la ragione in mano Vero? Mi dai del celebroleso e me lo prendo ma apri gli occhi non so dove vivi ma le borgate di roma sono ormai pregne di gente di ogni etnia che non vuole integrarsi rispettare regole e leggi Qui si sopravvive chiusi in casa ma eravamo abituati ad altro Si è superato ormai il limite dell'accoglienza ma se il problema è in borgata rimane se invece è a viale Parioli si risolve o almeno ci si prova Un commissariato a torre Maura controlla un territorio che va da centocelle a corcolle passando per quartieri come tor bella monaca ponte di nona tor sapienza e tanti tanti ancora Non se ne po più E nemmeno dei ben pensanti come lei

  • Che pattume questi commenti. Un vero bestiario.

  • Frank Serpico,frustato nullafacente,non vedo nessun scambio di opinioni tra te e ...qualcuno!Mi sembra ,o tu parli da solo?!

  • Era l’alba dell’11 maggio 2013 quando Adam Kabobo,con problemi psichiatrici, uccise tre persone in strada a picconate. Dobbiamo prima RIVEDERE lo stesso Film e poi si interviene?????

    • aggiungo: ed è stato condannato SOLO A 20 ANNI di galera per l'uccisione di tre persone a picconate!!!

  • Biglietto gratis per tornare a casa poi tanto che gliene fotte ha il traghetto gratis per tornare in Italia. Se non cacciamo via questo governo, ed e' già tardi, sara' guerra civile.

    • La guerra civile è tra neuroni nel tuo cervello...

  • Importiamo Ste bestie li facciamo vivere da bestie è che ti vuoi aspettare? L'Italia agli Italiani votate chi vi garantisca questo popolo sovrano basta rimandare stiamo sull'orlo del baratro

    • L'Italia agli italiani nel 2017 è un'espressione da cerebrolesi.

  • Ma nessuno che vada a prenderlo a bastonate fino a rompergli le ginocchia? Ah no, poi verrebbe la presidentessa ad esprimere la sua condanna contro l'aggressione verso questa povera risorsa

  • Mi chiedo se dobbiamo aspettarci che questo tossicodipendente straniero distrugga un'altra Chiesa? O lo dobbiamo considerare ancora una risorsa per noi?

  • In giro col piccone mi ricorda un altro soggetto che fece 4 morti ( se non sbaglio) a milano, possibile che dobbiamo accettare situazioni simili senZa poterci difendere?????

  • Ma usiamoli come cavie da laboratorio, almeno nn sarebbero del tutto inutili e dannosi

  • E' una risorsa, fa girare l'economia con i danni che ha fatto.

  • Ma quale tossicodipendente, questo è una risorsa della presidentessa che già noto ,percepirà sicuramente un vitalizio dall'INPS oltre a vagare per le vie del quartiere difficile già dai disagi sociali e attività commerciali maggiormente di etnie straniera

  • ma tutti qui arrivano??? non bastavano i tossici autoctoni ci volevano pure quelli di importazione?? sta nazione è proprio diventata un ricettacolo di delinquenti!!

    • Mi hai tolto le parole di bocca

    • Avatar anonimo di Mary
      Mary

      Delinquente? ma no, boldrinescamente risorse, aspettano che ci scappi il morto per PESTARLO? Stefano Cucchi i carabinieri lo ASSASSINARONO per molto meno

  • Mandatelo al suo paesello a fare i danni

  • E certo, va bene cosi no??!! Ma un paio di tortorate fatte bene no è??!!

    • Se capita a tiro, perchè no?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cronaca

    Addio a Alessandro Narducci, giovane chef di Acquolina morto in un incidente

  • Cronaca

    Giallo a Valmontone: uomo trovato morto nel letto di casa. Ipotesi omicidio

  • Politica

    Beni confiscati, Roma ha il suo primo regolamento: nel testo anche le proposte delle reti sociali

I più letti della settimana

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

Torna su
RomaToday è in caricamento