Stazione Tiburtina: in moto senza revisione e con patente falsa, 25enne nei guai

Nei confronti del giovane pendevano misure restrittive della libertà personale applicate per reati gravi contro la persona, commessi quando ancora minorenne

Senza revisione e senza patente, con un documento per la guida nei falso. A finire nei guai un 25enne della provincia di Siracura, fermato a una pattuglia della Polizia Locale, Gruppo “Sapienza”, in piazzale della Stazione Tiburtina, durante alcuni controlli di polizia stradale.

Nel corso delle verifiche dei documenti, gli agenti hanno subito riscontrato delle anomalie nella patente di guida esibita. A seguito di ulteriori accertamenti presso la banca dati della Motorizzazione, è emerso che il giovane non aveva mai conseguito l'abilitazione. Irregolarità riscontrate anche sul motoveicolo: il mezzo non era mai stato sottoposto a regolare revisione.

A seguito dei controlli volti ad accertare l’identità del ragazzo, l’ulteriore scoperta: nei suoi confronti misure restrittive della libertà personale applicate per reati gravi contro la persona, commessi quando ancora minorenne. Di ciò è stata prontamente notiziata l'Autorità preposta alla vigilanza presso il comune di residenza del giovane. 

I caschi bianchi hanno proceduto nei confronti del giovane con la denuncia per il reato di uso di atto falso e ricettazione con sequestro della patente, oltreché alle sanzioni amministrative previste dal Codice della Strada, tra cui il fermo del veicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

Torna su
RomaToday è in caricamento