Passa col semaforo rosso, inseguito aggredisce vigilessa e le danneggia la moto

La fuga del 46enne è cominciata su via Cristoforo Colombo per poi concludersi alla Garbatella

Immagine di repertorio

È stata costretta alle cure dell'ospedale dopo essere stata aggredita da un motociclista. A rimanere ferita una vigilessa dopo aver bloccato un uomo di 46 anni che non si era fermato al semaforo rosso su via Cristoforo Colombo, altezza di viale Marco Polo, fra la Garbatella e le Terme di Caracalla. 

Commessa l'infrazione due agenti della Polizia Locale, in servizio di viabilità nella zona, si sono si sono poste all’inseguimento dell’uomo riuscendo a bloccarlo all’altezza di via Capitan Bavastro. 

Una volta richiesti i documenti e iniziato a procedere nei suoi confronti, le due motocicliste del GPIT (Gruppo Pronto Intervento Traffico) sono state aggredite dall’uomo. Il 46enne romano ha proseguito ad inveire ed iniziato ad accanirsi contro la moto di serivizio, rompendo la muffola del mezzo e tentando poi di darsi alla fuga. 

Ne è nata una colluttazione che ha portato al ferimento di una delle agenti, trasportata in ospedale per le cure mediche. Il motociclista è stato tratto in arresto. Dovrà rispondere all'Autorità Giudiziaria per  i reati di lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, oltreché per danneggiamento. 

Semaforo via Colombo viale Marco Polo (foto google)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

Torna su
RomaToday è in caricamento