Tor Bella Monaca: il parco della droga, presi tre pusher. Uno di loro ha 16 anni

Quando i poliziotti in borghese sono intervenuti, i giovani hanno gettato, in un barile all'interno del quale avevano precedentemente acceso il fuoco, degli involucri

Dopo una breve indagine, partita dalla segnalazione alla Polizia ad opera di alcune persone che frequentano un parco pubblico di Tor Bella Monaca, gli investigatori del commissariato Romanina hanno arrestato 3 pusher.

Grazie ad appostamenti ripetuti, gli agenti hanno scoperto che due ragazzi, di 16 e 19 anni, utilizzando un gazebo composto da panchine e sedie, spacciavano droga.

Quando i poliziotti in borghese sono intervenuti qualificandosi, i giovani hanno gettato, in un barile all’interno del quale avevano precedentemente acceso il fuoco, degli involucri: 11 di questi, contenenti hashish, sono finiti all’esterno e sono stati poi recuperati.

Romanina_2_Mod-2

Entrambi avevano addosso 60 euro ciascuno, probabile provento dell’illecita attività, e sono stati arrestati per detenzione in concorso, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

All’interno del gazebo erano presenti altre persone tra cui un 46enne, che è apparso fin da subito piuttosto nervoso: dentro la sua macchina gli agenti hanno rinvenuto diverse dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 12 grammi e lo hanno arrestato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento