Papa Francesco saluta la Route Nazionale Agesci

"Ricordatevi: compassione, condivisione, eucaristia", ha detto agli scout, riprendendo quanto aveva detto all'Angelus

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Saluto gli scout dell'AGESCI presenti oggi, con una benedizione per le migliaia di scout italiani in cammino verso il grande raduno nazionale a San Rossore", ha detto Papa Francesco dopo l'Angelus di questa mattina.
Il Pontefice ha ricordato i 30.000 scout partiti il 1 agosto dalle 20 regioni italiane per le route regionali, lungo le Strade di Coraggio, per poi ritrovarsi dal 6 al 10 agosto al Parco di San Rossore (Pi).
"Ricordatevi: compassione, condivisione, eucaristia", ha detto agli scout, riprendendo quanto aveva detto all'Angelus.
Un messaggio di speranza, quella speranza che i rover e le scolte riverseranno nella Carta di Coraggio che consegneranno il 10 agosto prossimo alle istituzioni civili ed ecclesiali.

Torna su
RomaToday è in caricamento