Pamela e Sue Ellen colpiscono ancora: le gemelle di "Come un gatto in tangenziale" arrestate per furto di vestiti

Le due sorelle sono state identificate dai carabinieri dopo aver rubato merce per quasi 5mila euro in un negozio dell'Eur

"Pamela" e "Sue Ellen" (frame video YouTube Come un Gatto in Tangenziale)

Erano già state denunciate per lo stesso reato lo scorso mese di luglio (QUI LA NOTIZIA). "Pamela" e "Sue Ellen", le gemelle di Bastogi che interpretarono due taccheggiatrici nel film "Come un gatto in tangenziale" sono state arrestate dopo essere state riconosciute colpevoli di aver effettuato dello "shopping compulsivo", (così chiamavano il loro "taccheggiare" nel film), in un negozio dell'Eur.

Alessandra e Valentina, questo il nome di battesimo delle due sorelle 39enni, sono ritenute responsabili del reato di furto aggravato. Dopo la notifica del provvedimento, le due donne sono state accompagnate in caserma e successivamente presso la loro abitazione in regime degli arresti domiciliari. 

Le due, che nel film di Riccardo Milani nel quale recitano insieme ad Antonio Albanese e Paola Cortellesi interpretano due ladre, vantano comparsate anche in 'Avanti un altro'

Dal grande schermo alla vita reale, sono stati i Carabinieri della Stazione Roma EUR, a conclusione di attività d’indagine, a dare esecuzione ad un’ordinanza cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma che dispone gli arresti domiciliari per  "Pamela" e "Sue Ellen".

Il provvedimento cautelare è stato emesso su richiesta della Procura della Repubblica di Roma, al termine di un’attività d’indagine diretta dal sostituto Procuratore dottor Vincenzo Barba.

Le indagini traggono origine dal furto commesso il 13 dicembre del 2018 ai danni di un noto esercizio commerciale di viale Europa. Le due sorelle, dopo essere entrate nel negozio e aver distratto la commessa, avevano asportato vari capi di vestiario sottraendoli dagli scaffali e dai cassetti dell’attività commerciale per poi occultarli sotto la gonna. Le due riuscivano così, nel giro di pochi minuti, ad impossessarsi di 18 articoli di maglieria per un valore di 4.790 euro.

Le indagini, partite subito dopo la denuncia del commerciante, hanno consentito tramite l’analisi dei filmati estrapolati dal sistema di video sorveglianza di riconoscere e identificare le responsabili del furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento