Palpeggia e bacia una donna in ascensore, poi picchia uomo che prova a difenderla

E' accaduto ad Ostia. Il 23enne è stato poi denunciato dai carabinieri per violenza sessuale

Ha denunciato quanto accadutogli ai carabinieri della stazione di Vitina. Lei è una donna di 38 anni ed ha raccontato ai militari dell'Arma che il giorno precedente era stata bloccata da un conoscente, all’interno di un ascensore di uno stabile, dove si trovavano entrambi per motivi di lavoro, ad Ostia. L’uomo, approfittando dello spazio ristretto, l’aveva più volte palpeggiata e baciata contro la sua volontà. 

L’aggressore aveva anche successivamente picchiato con un pugno al volto un altro uomo che aveva preso le difese della donna, minacciandolo, 

I militari hanno individuato il responsabile, un cittadino romano di 23 anni già noto alle forze dell’ordine e l’hanno denunciato in stato di libertà per “violenza sessuale, minaccia e lesioni personali”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento