Fiumicino: il Palasport della città porterà il nome di Mirko Fersini

La cerimonia si svolgerà il 12 aprile in viale Danubio ad un anno dall'incidente stradale che portò alla morte del 16enne giovane promessa della Lazio calcio

Si svolgerà in occasione del primo anniversario della sua morte la cerimonia d'intitolazione del Palazzetto dello Sport di Fiumicino, in viale Danubio, a Mirko Fersini, la giovane promessa degli allievi Nazionali della Lazio deceduto in incidente stradale lo scorso anno. Intitolazione che sarà preceduta alle 10 da una messa nella chiesa Santa Paola Frassinetti, di fronte al Palazzetto dello Sport.

UN ANNO FA - Morte di Mirko Fersini arrivata il 12 aprile di un anno fa quando la giovane promessa della Lazio spirò nel letto dell'ospedale San Camillo dove era ricoverato in terapia intensiva il seguito al tragico incidente avvenuto a Fiumicino sei giorni prima. Organi del giovane calciatore allenato da Simone Inzaghi a Formello che il giorno dopo la sua morte sono stati donati a sei persone gravemente ammalate che hanno continuato a vivere grazie alla generosità della famiglia Fersini.  "Il giovane Mirko - scriveva in una nota il direttore generale del San Camillo, Aldo Morrone - con il suo estremo gesto di solidarietà ha segnato il più importante goal della sua breve vita: restituire salute e speranza ad altre sei persone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento