Ostiense: spaccia tra i tavoli del ristorante per arrotondare lo stipendio, cameriere finisce nei guai

Occultate all'interno dell'auto in uso al giovane cameriere pusher, i militari hanno trovato altre 15 dosi di hashish

Aveva pensato di arrotondare lo stipendio vendendo dosi di hashish, tra i tavoli del ristorante dove lavora come cameriere. Questo è quanto hanno scoperto la scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo Eur, in zona Ostiense. A finire in manette un 21enne romano.

I militari, in transito in quel momento hanno notato il giovane cameriere che, dopo essersi avvicinato ad un tavolo occupato da suoi coetanei, invece di prendere l'ordinazione tirava dalla tasca dei pantaloni un involucro e lo cedeva in cambio di banconote.

Intervenuti nell’immediato i Carabinieri hanno rinvenuto 4 dosi di hashish già pronte per la vendita e denaro contante nelle tasche del 21enne ed hanno deciso di approfondire il controllo.

Occultate all’interno dell'auto in uso al giovane cameriere pusher, i militari hanno trovato altre 15 dosi della stessa sostanza. Arrestato e portato in caserma, il pusher è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento