Stazione Tiburtina: senza documenti aveva un ordine di carcerazione, arrestato

L'uomo è stato fermato dai soldati dell'Esercito e dagli agenti della Polfer

Foto repertorio Esercito Italiano

Senza documento alla stazione Tiburtina aveva un ordine di carcerazione a carico. A scoprilo nel pomeriggio di giovedì 14 marzo, una pattuglia di agenti della Polizia di Stato in servizio di vigilanza nell’impianto della Stazione di Roma Tiburtina, unitamente ai militari dell’Esercito Italiano, 11° Reggimento Bersaglieri del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari”.

In particolare soldati ed agenti hanno proceduto al controllo di uno straniero trovato senza documenti. Gli approfondimenti investigativi sulla persona fermata, hanno permesso di accertare che l’uomo, cittadino bosniaco, era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria italiana, per reati contro il patrimonio.  

Accertata la sua reale identità, è stato arrestato ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Rebibbia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Complimenti ai militari dell'esercito e alle forze di polizia. Purtroppo i loro interventi vengono repressi dal buonismo e volemoce bene .

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento