Aggressione razzista a piazza Cairoli: operato il bengalese pestato al grido di "sporco negro"

Buone le condizioni di Kartik Chodro

Kartik Chondo intervistato dal Tg1

Sono buone le condizioni di Kartik Chodro, il cittadino bengalese ricoverato dopo essere stato vittima di un'aggressione razzista a piazza Cairoli nella notte tra sabato e domenica. Questa mattina il 27enne asiatico è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per la riduzione delle fratture delle arcate orbitarie e quelle del massiccio maxillofacciale. 

Operato in bangladese vittima del pestaggio razzista

Le sue condizioni post operatorie sono discrete, fa sapere in una nota l'ospedale San Camillo Forlanini, anche se l'uomo appare molto spaventato e poco collaborativo con l'equipe medica anche a causa della sua limitata conoscenza dell'italiano. Sono stati molti i messaggi di vicinanza arrivati per lui dalle istituzioni, Regione Lazio e Comune di Roma. 

Senatori del Pd al San Camillo

Nel primo pomeriggio di oggi a fargli visita sono stati i senatori del Pd Giuseppina Maturani e Roberto Cociancich, che si sono resi disponibili ad attivarsi per aiutarlo quando sarà dimesso dall'ospedale e dovrà affrontare una complessa riabilitazione. "Ci siamo recati all'ospedale San Camillo per accertarci delle condizioni di Khartik Chondro dopo la terribile aggressione di domenica scorsa. Abbiamo incontrato i medici che lo assistono e il primario del reparto maxillofacciale che lo ha operato, il professor Alessandro Nisi i quali ci hanno conformato sulle sue condizioni anche se é ancora presto per capire i tempi della ripresa sia fisica che psicologica". 

Video | Il datore di lavoro: "Un ragazzo esile ed indifeso"

Bisogno di aiuto

La vicepresidente Maturani ed il Senatore Cociancich spiegano ancora: "Di certo il giovane avrà bisogno di aiuto essendo solo e non potendo lavorare per lungo tempo. Oltre ad esprimere la nostra solidarietà, e quella dei colleghi del gruppo Pd al Senato - sostengono - ci siamo impegnati a sostenerlo in questo periodo di necessità. Questa vicenda pone ancora una volta in evidenza la questione educativa, il fenomeno devastante di una cultura della violenza su basi razziali sempre piu' diffusa nel nostro Paese. Ciò impone a tutti noi la responsabilita' di contrastare il linguaggio dell'odio - concludono i due esponenti Dem - e gettare le basi per costruire una convivenza possibile tra persone di diversa provenienza etnica e religiosa".

Pestaggio razzista a piazza Cairoli

Per il pestaggio razzista di Kartik Chondro la polizia ha denunciato 4 giovanissimi ed arrestato un 18enne romano per tentato omicidio. Una violenza contornata dalla frase "sporco negro torna a casa tua". Residente nel X Municipio, studente in un istituto alberghiero, il 18enne è ritenuto "responsabile materiale" della violenta aggressione.

Il racconto di Khartik Chondro 

Kartik Chondro, cameriere, dopo aver finito il turno di lavoro nel locale dove lavora a Campo de' Fiori è stato accerchiato da "10-12 ragazzi" secondo il suo racconto fatto ai microfoni del Tg1 dal letto dell'ospedale San Camillo dove è ricoverato ancora nel reparto maxillo-facciale. Ha il volto tumefatto. Mandibola, zigomi e naso fratturati. "Mi hanno preso a calci e pugni", anche quando era a terra". "All'improvviso ho sentito 'negri di merda, andate a casa vostra'". Poi ha aggiunto: "Le ragazze si sono messe in mezzo, mi hanno salvato". Con Kartik un egiziano, anche lui spintonato e aggredito verbalmente. 

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento