homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Omicidio Varani, Prato smentisce Foffo: "Non ho dato io il colpo finale"

L'avvocato Bartolo: "Non è stato Marco ad infliggere la coltellata al cuore a Varani". Il legale di Foffo: "Manuel ha confermato quanto già dichiarato"

A sinistra Manuel Foffo (foto agenzia Ansa). Al centro la vittima Luca Varani. A destra Marco Prato

Accuse incrociate tra Manuel Foffo e Marco Prato. I due assassini di Luca Varani ieri sono stati interrogati a Regina Coeli dal gip Amoroso e dal pubblico ministero Scavo, fornendo il racconto delle ore dell'orrore consumatosi in via Igino Giordani. Ma se per il padrone di casa, Manuel Foffo, si è trattato di confermare quanto già dichiarato, per Prato è stata la "prima volta". E il racconto non coincide con quello di Foffo, anzi. Le versioni divergono in alcuni punti, fondamentali anche per capire e determinare responsabilità che alla fine potrebbero tradursi in sconti o aggravi di pena. 

Ecco perché le indagini che stanno ancora svolgendo i carabinieri diventano fondamentali. Ci sono da riscontrare pagine e pagine di dichiarazioni, tabulati telefonici da incrociare e verificare, interrogare eventuali altri testimoni, capire se c'è qualcosa tenuto nascosto dai due. In particolare si pensa che ci possa essere stato un piano per sbarazzarsi del cadavere, ma che qualcosa in questo senso possa essere andato storto. 

"Manuel ha confermato che è stato Marco a dare il colpo finale e lo ha ribadito con dovizia di particolari", ha affermato Michele Andreano, legale di Foffo, uscendo dal carcere. "Non è stato Marco Prato ad infliggere il colpo finale, la coltellata al cuore a Varani", ha ribattuto l'avvocato Pasquale Bartolo, difensore del "re della movida", salvato sabato notte dal suicidio. 

Prato, sinora descritto come l'anima più nera di questa storia, "si è mostrato pentito e sta come può stare un ragazzo che ha appena tentato il suicidio - ha affermato l'avvocato Pasquale Bartolo". Lo stesso legale ha confermato l'esistenza di una lettera "prima di tentare il suicidio, dei messaggi ma non so nulla" perché è stata sequestrata e "non ho gli atti". Secondo quanto si apprende Prato avrebbe pianto più volte durante l'interrogatorio riferendo che "è stato Manuel a colpire al cuore Varani". Sul Messaggero di oggi si legge, relativamente alle dichiarazioni di Prato: "Io avevo  pietà per quel ragazzo, ho preso un piumino e l'ho coperto. Poi Manuel è sceso al piano di sotto dove abita la madre che era in casa. Era tutto sporco di sangue. Ha preso degli stracci e mi ha costretto a pulire. Mi trattava come una femminuccia". 
 
Se l'avvocato Bartolo sceglie la via del relativo silenzio, lo stesso non fa il collega Andreano, legale di Foffo
. "C'era un contesto sessuale ma il movente non è ancora uscito fuori. Il mio assistito continua a ripetere che non sa perché lo hanno fatto". Andreano anche ieri ha ribadito l'intenzione di chiedere "l'esame tossicologico per il mio assistito, per valutare il livello di sostanze stupefacenti presenti nel suo corpo. Oggi, comunque, il pensiero va alla famiglia di Varani per la tragedia che li ha colpiti".  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Un po' di rispetto...non capite che le due xerde sono figli di papá...con un intelligenza superiore come lo descrive il signor foffo ...ahahah

  • Sapere chi dei due è stato ad infliggere il colpo mortale al povero giovane che cosa cambia, sono tutti e due colpevoli e devono avere una pena esemplare. I programmi televisivi, Voi giornalisti state dando troppo spazio a due assassini!

  • Ma per quale motivo ascoltarli? Per quale motivo. A farsi fottere la democrazia in certe situazioni

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rivolta dei rifiuti a Tor Bella Monaca: cassonetti in fiamme, interviene la polizia

  • Incidenti stradali

    Fidanzati travolti e uccisi a Santa Severa: c'è un fermo, l'accusa è omicidio stradale

  • Politica

    Atac, "sospette anomalie": annullati tre concorsi interni

  • Cronaca

    Bud Spencer, camera ardente in Campidoglio: romani in fila per l'ultimo saluto

I più letti della settimana

  • Incidente su A1, scontro tra tir: chiuso tratto tra Valmontone e Anagni

  • Stuprano donna al settimo mese di gravidanza in una scuola, arrestati

  • Travolge scooter con l'auto e scappa a piedi: morti due fidanzati a Santa Severa

  • Donna nuda fa il bagno alla fontanella di largo di Torre Argentina

  • Omicidio a Velletri: killer uccide pizzaiolo fuori dal suo locale

  • Incidente a Lecce per una famiglia di romani: gravi padre e bimbo di due anni

Torna su
RomaToday è in caricamento