Trovato legato e senza vita: fermati i tre presunti autori dell'omicidio

Sono stati fermati i tre presunti autori dell'omicidio di Taipe Arturo Campos, l'uomo trovato legato e privo di vita nel suo appartamento di via Torrenova

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Taipe Arturo Campos. Sono tre le persone sottoposte a fermo di indiziato di delitto. L'uomo, peruviano di 54 anni, era stato trovato privo di vita all'interno della sua abitazione nel quartiere Casilino, in via Torrenova. Il cadavere dell'uomo era stato scoperto dal nipote che rincasava; aveva le mani legate da un asciugamano e il maglione sollevato sulla testa, aveva perso sangue dal naso e dalla bocca.

Da subito gli investigatori della squadra mobile avevano pensato a un gioco erotico degenerato fino alla morte del peruviano, che era omosessuale. L'ipotesi dell'omicidio ha preso via via sempre più consistenza, fino al fermo dei tre presunti autori del delitto. Campos Taipe aveva precedenti per truffa e spaccio di droga. (Fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

  • Incidente a Massimina: si ribalta con l’auto e innesca carambola con quattro vetture

Torna su
RomaToday è in caricamento