Omicidio Magliana: "Per bruciare Sara il killer ha usato una tanica di benzina"

L'ipotesi scaturisce dalle immagini video che hanno incastrato Vincenzo Paduano all'alba di domenica 29 maggio

Una tanica di benzina, e non una bottiglietta di alcol comprata in un negozio cinese. Nuove rivelazioni sull'omicidio di Sara Di Pietrantonio, la ragazza 22enne trovata semicarbonizzata in via della Magliana 1090 all'alba di domenica 29 maggio. 

Il castello di bugie del killer, Vincenzo Paduano, inizierebbe a vacillare: per bruciare il corpo della ex ragazza, l'uomo avrebbe usato benzina, e non alcol, come ha sempre affermato davanti agli inquirenti. Lo proverebbero le immagini registrate dalle telecamere in cui si vede chiaramente che la fiammata che ha divorato l'auto e poi il corpo di Sara si è sviluppata subito, come accade con la benzina. 

Dalle immagini, inoltre, emerge che la guardia giurata, dopo aver speronato la Aygo di Sara prenderebbe dalla propria auto una tanica con manico e non una bottiglia. Paduano avrebbe usato della benzina per cancellare completamente le prove dell'omicidio, è l'ipotesi degli investigatori. Una sostanza, la benzina, più potente dell'alcol in grado di ridurre in cenere, con una sola fiammata, il corpo di Sara. 

Si tratta di un particolare non di poco conto da cui verosimilmente dipenderà l'accusa di premeditazione (o meno) del delitto e dunque l'entità della pena. Finora il killer si è sempre difeso sostenendo di volersi vendicare della sua ex fidanzata bruciando l'auto del nuovo compagno di Sara. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Emergenza acqua, il ministro: "Chiudere i 2500 nasoni di Roma"

    • Cronaca

      Operazione Babylonia: sequestrati altri 3 milioni di euro di beni, ulteriore tesoro della banda

    • Cronaca

      "Basta rumore": ragazzi giocano in strada, pensionato gli spara con un fucile per spaventarli

    • Cronaca

      Casapound in piazza per il no allo Ius Soli: corteo da Esquilino a Colle Oppio

    I più letti della settimana

    • Operazione Babylonia: 23 arresti a Roma. Sequestri ai locali dei vip

    • Tufello: prova a stuprare una minorenne, lei reagisce e lo accoltella

    • Operazione Babylonia: da Mizzica al Macao, l'elenco dei locali sequestrati

    • Incendio a Casetta Mattei: fiamme nella Valle dei Casali

    • Incendio a Tor de' Cenci: in fiamme deposito di cassonetti, fumo nero sulla Pontina

    • Incidente sulla Pontina: muore centauro di 53 anni. Un ferito grave

    Torna su
    RomaToday è in caricamento