Ucciso e messo in valigia: 16 anni a Georgeta Nikita, due anni a suo marito

Per l'uomo è stata disposta la scarcerazione. I due dovranno versare anche 200mila euro di risarcimento provvisionale. Sdegnata la figlia di Giovanni Santini: “Con questa sentenza mio padre ucciso per la seconda volta”

Sedici anni a a Georgeta Nikita e due anni a suo marito Andrei. E' questa la sentenza emessa ieri dal Gup Valerio Savio nell'ambito del processo con rito abbreviato per l'omicidio di Giovanni Santini, l'amministratore di condominio ucciso e riposto in una valigia dalla coppia di romeni.

Per l'uomo, accusato dal Pm Antonella Nespola, di concorso in omicidio, è stata disposta la scarcerazione. I due coniugi dovranno inoltre versare alla moglie di Santini ed alla figlia 200 mila euro di risarcimento sotto forma di provvisionale.

L'OMICIDIO
Stando all'accusa i due coniugi avevano deciso di uccidere l'amministratore a seguito dell'insistenza per il pagamento delle rate del condiminio. La Nikita colpì Santini con ben 27 colpi di mattarello alla testa e nascose, con l'aiuto del marito, il corpo in una valigia poi ritrovata in uno sgabuzzino dell'appartamento.

La coppia fu poi ritrovata nel proprio appartamento intenta a ridipingere le pareti per cancellare le tracce di sangue. Inoltre a carico dei due c'è il furto di 1500 euro in possesso del Santini. Del furto è stato ritenuto colpevole il marito.

LA DIFESA

Georgheta Nikita una volta arrestata tentò di giustificarsi con le avances sessuali subite dall'uomo che in base al suo racconto l'avrebbe palpeggiata, chiedendo di andare oltre per cancellare il debito delle quote condominiali. Per quest'accusa la Nikita è stata anche denunciata per diffamazione dai familiari dell'amministratore.

LA REAZIONE

Delusa per la sentenza è Emanuela Santini, figlia di Giovanni: “Non riesco ad accettare la condanna della moglie a 16 anni di reclusione. Mi ha ucciso un padre con 27 colpi di mattarello e si è ritrovata pure con le attenuanti generiche. Oggi, con questa sentenza, è come se mio padre fosse morto una seconda volta”.


Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento