Metro Termini: ombrellate al vigilantes che lo allontana, non aveva il biglietto

La guardia giurata costretta alle cure del Policlinico Umberto I. In manette un 'portoghese' di 40 anni

Foto d'archivio

Si è scagliato contro una guardia giurata che lo stava allontanando dalla stazione della metropolitana “Termini”, dopo averlo sorpreso senza biglietto, colpendolo violentemente con un ombrello. L’aggressore, un cittadino iraniano di 40 anni, con precedenti e nella Capitale senza fissa dimora, è stato arrestato in flagranza dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, impiegati in un servizio antiborseggio.

SETTE GIORNI DI PROGNOSI - Dovrà rispondere di resistenza e lesioni a incaricato di pubblico servizio. L’addetto ala vigilanza per conto Atac è stato trasportato al Policlinico Umberto I dove gli sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. L’esagitato 40enne è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento