homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Emergenza casa, nuova ondata di occupazioni nella Capitale: presi sei palazzi

Diverse le zone interessate dall'azione del Movimenti per il diritto all'abitare: Colle degli Abeti, Torrespaccata, Montagnola, Ostiense e Nomentano

L'occupazione a Ponte di Nona (Foto Twitter Bpm_Roma)

Occupazioni, sgomberi, presidi, fermi e un operatore ferito. A un anno esatto dallo Tsunami Tour del 6 aprile 2013, è questo il bilancio di una giornata di mobilitazione dei Movimenti per il diritto all'abitare. Da Colle degli Abeti a Ostiense, dalla Montagnola a Torre Spaccata sono sei gli stabili 'presi' dai Movimenti per il diritto all'abitare che sabato prossimo saranno in piazza per una manifestazione nazionale contro il decreto Lupi e il governo Renzi.

A Colle degli Abeti famiglie senza casa sono entrate in una palazzina in via Piero Corti mentre un altro stabile veniva occupato in via di Torre Spaccata. Intanto circa trecento nuclei sono entrati in un palazzo vuoto alla Montagnola in via Baldassarre Castiglione. Nella vicina zona Ostiense, invece, in via del Commercio, gli attivisti di 'Alexis' hanno occupato un immobile chiamandolo 'Neetbloc' mentre in zona Nomentana i militanti di Degage hanno occupato, a due passi dal palazzo di via Musa, in via Andrea Cesalpino, sgomberato però nelle prime ore del pomeriggio. 'Preso' anche un immobile di proprietà della Cassa Ragionieri in Via Val d'Ala.

Diversi gli stabili sgomberati nel corso della giornata. Le forze dell'ordine sono entrate in azione intorno alle 15 in via Cesalpino dove gli attivisti di Degage erano entrati in un ex studentato abbandonato ribattezzato per l'occasione Godot. Qui mentre i blindati delle forze dell'ordine hanno circondato la zona la polizia è entrata nella palazzina allontanando i presenti. Due i giovani fermati e rilasciati nel tardo pomeriggio dopo che altri attivisti, per chiedere il rilascio, si sono dati appuntamento in via Forlì davanti al commissariato di Porta Pia. Intanto altri attivisti si sono recati al Lucernaio Occupato in via del Policlinico per un'assemblea pubblica.

Tensione anche fuori dal 'Neetbloc', il nuovo progetto dell'occupazione Alexis, dove poco dopo le 17 è iniziato lo sgombero dello stabile con le forze dell'ordine che sono salite sul tetto dove nel frattempo si erano rifugiati gli attivisti. Qui un operatore Tv del Corriere della Sera è stato ferito da una manganellata alla testa da parte di un poliziotto. Sgomberata anche l'occupazione dei Blocchi precari metropolitani e della Ram a Colle degli Abeti. “Dopo diverse ore di resistenza passiva le circa cinquanta famiglie che erano entrate nello stabile sono state fatte uscire dalle forze dell'ordine e ora si trovano nell'altro palazzo di via di Torre Spaccata” raccontano gli occupanti. Conclusa dall'intervento delle forze dell'ordine anche la mobilitazione in via Val d'Ala. Al termine della giornata resistono quindi le occupazioni di via di Torre Spaccata 172 e quella di via Castiglione alla Montagnola.

La giornata di occupazioni rientra all'interno della mobilitazione contro il decreto Lupi  e per protestare contro la dilagante emergenza abitativa e gli sfratti. "Centinaia di nuclei famigliari, intorno alle 13, si sono riversati nei quartieri romani per riprendersi ciò che viene loro negato: un tetto sopra la testa" scrivono i movimenti per il diritto all'abitare in una nota. "Per l'ennesima volta abbiamo portato alla luce una quantità spropositata di alloggi, tenuti vuoti con l'unico intento di speculare sulla via delle persone, approfittando dello stato di crisi in cui versa il paese".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (29)

  • Sulle metropolitane ho visto spesso adesivi che incitano all'occupazione... Le famiglie di occupanti disperati dovrebbero essere sostenute dal comune. Dovrebbe assegnare le case popolari ma... Chi le abita? Tutti bisognosi???

  • Questi occupanti cosa pensano? Pensano forse che siano cretini quelli che pagano affitti e mutui? Le case popolari vengono ancora assegnate o l'occupazione è legale per l'assegnazione???

  • Marino si facesse un bel esame di coscienza, ha donato le case hai rom e gli sta pagando le bollette; donasse casa ai romani onesti e lavoratori, pagatori di tasse e adesso messi in ginocchio dallo stato e dall assenza di occupazione.

  • Hanno costruito anche dove non si poteva costruire, hanno deturpato un paesaggio vincolato; e nessuno dice niente. Case lasciate, palazzi abbandonati; il comune che PAGA le case e bollette ai ROM e tutti stanno zitti.... Ci sono centinaia e centinaia di famiglie ROMANE con le pezze al sedere, padri e madri di famiglia senza lavoro, italiani che hanno pagato per una vita le tasse e arricchito le tasche dei politici, e sono loro che hanno il diritto alla casa. Se mi sarei trovata x strada, con bambini piccoli, messa in ginocchio avrei occupato anche io. La dignità non la deve togliere nessuno

  • LADRI DI CASE e la cosa più vergognosa è che sono appoggiati dal comune.

    • ma che dici Angelo, non è il comune ma sono i Movimenti che li appoggiano e dirigono, sempre per i propri interessi.

  • Se il costruttore, fosse costretto a pagare le tasse come se il fabbricato l'avesse affittato, (questo ovviamente dopo aver accertato che il fabbricato stesso è sfitto da molto tempo) sono sicuro che le cose sndrebbero diversamente.

  • Ad alcuni costruttori, che possiamo definire "amici dei Movimenti", fa comodo sistemare un immobile che non si riesce a vendere tramite un'occupazione. Con il tempo, vista l'emergenza abitativa creata e mantenuta dallo Stato, per non far crollare definitivamente il valore degli immobili, potrebbero riuscire a "spuntare" un buon contratto di affitto con il Comune. Come è stato fatto in passato per i C.a.a.t., si garantirebbe gli occupanti (stabiliti a tavolino dai movimenti e NON tramite bandi e graduatorie pubbliche) e si potrebbe generare un "giro" di denaro pubblico istituzioni-imprenditoria che in questo periodo di "magra" sarebbe un vero e proprio miracolo. Qualcuno, non solo da parte dei "Movimenti", visto che ci sono indagini in corso, ci potrebbe (uso il condizionale per non essere censurato) guadagnare da questa situazione, non dimentichiamolo. P.S. Anch'io se fossi in estrema difficoltà, per necessità, occuperei! Ma quanti sono in estrema necessità? Non si sa, visto che il tutto viene "gestito" solamente dai Movimenti!

    • bravo ottima disamina del problema

  • Andate a vedere chi occupa coordinati da personaggi che nella loro vita NON hanno mai lavorato un giorno!!! GIUSTO il decreto LUPI niente servizi a chi occupa sarebbe ora che in questo paese la legalità iniziasse a tornare!!!

  • Paolo sveiate leggi bene quello che dice. Riccardo forse tu stai dormendo un po troppooo

    • Caro Claudio Domenico, io sono abbastanza sveglio....svegliati tu!!!!!Qui le persone oneste pagano tutto fino all'ultimo euro e i furbi pur di vivere alle spalle degli onesti vi fanno credere a tante favolette come quella che giusto occupare. Visto che io dormo e che tu sei tanto sveglio ti faccio una domanda direttamente dalle braccia di Morfeo: se una di quelle case occupate fosse stata assegnata a te cosa faresti?Ti arrabbieresti o lasceresti correre in virtù del fatto che è giusto occupare?Questa è l'Italia con le sue contraddizioni e le sue leggi (come tutti i Paesi) e se non ti sta bene come si vive qui o fai la rivoluzione o te ne vai. Ti assicuro però che il popolo italiano non è fatto per fare le rivoluzioni, ha la pancia sempre troppo piena!!!

  • ROMA BENE COMUNE ... LA LOTTA E' OVUNQUE Di fronte allo schifo di "case senza gente e gente senza case" siamo totalmente al fianco dei movimenti per il diritto all'abitare che hanno occupato questi stabili in disuso a scopi abitativi. LA VOSTRA CRISI NOI NON LA PAGHIAMO Circolo Che Guevara www.prcguevara.net

    • ...e io che pago il mutuo allora so cretino!!!!Mi vuoi dire che occupare è legale e rispettare le leggi invece no???Rispettare le leggi vuol dire anche rispettare gli altri cittadini e se a te non sta bene puoi anche andare in un altro Stato dove ti fanno fare quello che vuoi!!! Le leggi giuste o sbagliate vanno rispettate, non puoi dire che è giusto occupare un palazzo solo perché è sfitto!!!Voglio vedere se quel palazzo fosse tuo!!!!Ti roderebbe un po' se qualcuno arriva e ci si piazza dentro!!!!LA CRISI E' DI TUTTI E FINCHE' TUTTI NON CAPIAMO CHE SOLO INSIEME POSSIAMO SCONFIGGERLA E' INUTILE STARE A PARLARE!!!!!Cominciate a pagare le tasse e a non sfruttare la società, forse i problemi si risolvono

      • sono rimasti al muro di berlino!!! avvisateli che è caduto dal 1989, da quell'anno sono orfanelli cercano una visibilità che NON hanno più, nemmeno la classe operaia li vota più (sono al 1% per superare la soglia del 4% hanno dovuto fare una lista di più partiti comunisti) e la cosa grave e che NON si chiedono il perchè nessuno li vota, e allora debbono diventare paladini di chi viola la legge in modo sistematico!!!

    • Perchè "vostra" crisi? Non dovrebbe essere una crisi comune? Inoltre Se voi (non so se inteso come Comunisti o "occupanti";) non la pagate chi la dovrebbe pagare? Anzi chi la sta pagando?

    • nemmno NOI vogliamo pagare LE VOSTRE OCCUPAZIONI ABUSIVE, visto che paghiamo le tasse allo stato ed al comune!!!! NO ALLE OCCUPAZIONI ABUSIVE SI AGLI SGOMBERI!!!!

    • Andate a lavorare e compratevi una casa. Se i soldi non bastano per comprare casa a Roma si va fuori Roma come fanno in tanti

  • Avatar anonimo di Furio Furiotti
    Furio Furiotti

    Legalità: la condizione di ciò che è conforme alle leggi!! Cit dal dizionario Italiano

  • ormai la povertà sta cominciando a straripare...ma negli ultimi due anni i vari governi di nominati, e i loro media asserviti, hanno fatto sempre la stessa cosa...nascondere la polvere sotto il tappeto sparando una marea di menzogne... Spero proprio che in Italia quel barlume di classe media che ancora esiste cominci a vivere nella paura e nell'insicurezza, come avviene per la classe media dei paesi del terzo mondo. Questo è ciò che si merita la gente fallita che non vuole capire che razza di crisi c'è fuori il loro orticello e invece di prendersela con le cause se la prende con l'effetto. Ognuno ha sempre ciò che si merita e l'Italia non farà eccezione per questa regola universale.

    • Dare dei falliti agli altri... beh! Non è buon modo per giustificare le "occupazioni"! Sarebbe stato meglio sintetizzare il suo pensiero in: <<Non vogliamo tutti più ricchi, ma tutti più poveri!>>

    • Avatar anonimo di Furio Furiotti
      Furio Furiotti

      Io invece spererei che quel barlume di classe media potesse aumentare e trascinaare anche noi classe bassa (sono disoccupato) verso un benessere che sia condiviso e di tutti!, MA nel rispetto delle regole più elementari, senza togliere e senza appropriarsi indebitamente! Quindi si agli sfratti delle case popolari abusivamente occupate da chi non ha requisiti e no alle occupazioni violente!!

      • questo ragionamento Furio mi piace concordo con te, lottare per i diritti OK ma senza violare le leggi!!!! spero che al più presto risolva i tuoi problemi di lavoro!! un abbraccio e tanti auguri!!!

        • Avatar anonimo di Furio Furiotti
          Furio Furiotti

          Grazie!!

  • Molte volte interi palazzi sono sfitti perché ormai le case non si riescono + a vendere, ma questo non è un buon motivo per occupare. In alcuni quartieri di Roma non puoi andare nemmeno + in vacanza che rischi di trovarti la casa occupata al rientro!!!Sicuramente il problema è grande e deve essere affrontato, ma tollerare le occupazioni è sbagliato e non risolve nulla...anzi!!!! In primis ci deve essere il ripristino della legalità e di ciò lo Stato se ne deve fare garante davanti a tutti i cittadini. Uno Stato che non provvede al ripristino della legalità non è uno Stato giusto!!!!

  • Costruire case e tenerlle sfitte pur non giustificando le occupazioni ,è come abbandonare un piatto di spaghetti su un tavolo un prossimità di un affamato.

    • ..e io che pago il mutuo so cretino!!!

      • secondo questi signori SI, vogliono la casa A ROMA perchè fare i pendolari è dura, una volta avute le case popolari NON PAGANO NEMMENO I CANONE DI AFFITTO vogliono tutto gratis pagato dai soliti fessi, loro fanno tutti lavori in nero. RIPROVA?? venerdi 4 alla ASL di torre maura c'era la fila per il rinnovo delle esenzioni da reddito, a parte la massa di immigrati richiedenti, ne ho beccato uno fuori che mentre lui faceva la fila, la moglie e figlia beatamente stava in macchina fuori, la macchina era un "MERCEDES ML" ecco chi è che occupa le case, spero che siano buttati fuori al piu presto NO ALLE OCCUPAZIONI ABUSIVE!!!

    • Se voglio costruire un palazzo e lasciarlo sfitto pur pagando le tasse sulla proprietà, non vedo perché debba essere occupato solo per il fatto che non ci abita nessuno!!!! Io che pago il mutuo allora so fesso!!! In alcuni quartieri di Roma rischi che ti occupano casa anche se te ne vai in vacanza per 15 giorni, ci mettono la classica nonna malata dentro e non li butti + fuori!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Temporale a Roma: pioggia e raffiche di vento, disagi alla viabilità

  • Politica

    Roma ciclabile, la ricetta a Cinque Stelle: "Bike lane sulle consolari e un delegato"

  • Politica

    Da Salvaciclisti a delegato della giunta Raggi: "Io portavoce di una ciclabilità moderna"

  • Politica

    Atac, Rettighieri striglia Meleo e Raggi: il direttore generale ai saluti finali

I più letti della settimana

  • Uomo corre nudo in strada in via Val Cannuta, le foto finiscono sul web

  • Terremoto, Colli Aniene piange la piccola Fabiana

  • Incendio via della Magliana: fiamme vicino i binari, fermi i treni della Roma-Fiumicino

  • Temporale a Roma: pioggia e raffiche di vento, disagi alla viabilità

  • Furti fuori dal centro commerciale con la tecnica della "gomma bucata": in manette

  • Incidente ad Ostia: scontro tra un bus ed un'auto, un morto e tre feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento