Neve e gelo, Roma si prepara: ecco le istruzioni della sindaca Raggi

Rubinetti aperti, marciapiedi puliti e catene o pneumatici da neve per gli autobus. In caso di ghiaccio sulle strade pronti gli spargisale

Rubinetti aperti, marciapiedi da tenere puliti in caso di neve e catene per i mezzi pubblici. Roma non vuole farsi trovare impreparata in vista del freddo così, dopo l'intensa nevicata di inizio anno, il Campidoglio, con un'ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi, ha tracciato le linea guida.

Come riporta l'atto a Roma potrebbero registrarsi, come già avvenuto in passato, "precipitazioni nevose e ondate di grande freddo, con conseguente formazione di ghiaccio". Ecco quindi che il traffico nella città potrebbe risentire negativamente delle diminuzioni di temperatura, con conseguenti ripercussioni in tutti i settori della vita sociale e nei servizi normalmente espletati in ambito cittadino.

Così l'ordinanza di Raggi traccia una serie di linee guida. "I proprietari e gestori di stabili, durante e dopo le nevicate, dalle 8 alle 20, dovranno tenere sgomberi dalla neve i marciapiedi antistanti agli stabili stessi per una lunghezza di due metri". Ancora, sull'acqua potabile. Nel caso di brusco abbassamento della temperatura al di sotto degli zero gradi, si raccomanda di tenere aperto il rubinetto di utilizzazione più vicino al contatore o alla bocca di erogazione o al tubo di ingresso idrico dello stabile, per evitare il congelamento e la conseguente rottura delle tubazioni idriche".

I consigli di Acea per proteggere i contatori contro il rischio gelo

In caso di ghiaccio, entreranno in azione gli spargisale grazie alle associazioni che hanno risposto all'appello della Protezione civile: il Comune ha a disposizione 55. Per quanto riguarda i trasporti pubblici, infine, l'ordine di tenere le catene a bordo, e in caso utilizzarle, ai mezzi del Comune e ai bus di Atac, l'alternativa è utilizzare pneumatici invernali.

Quindi un invito ai tassisti "a protrarre l'orario di lavoro anche oltre i normali turni". Poi al Direttore delle Politiche Sociali, in caso di ondate di freddo, bisogna coordinare "appropriati interventi con particolare riguardo ai senza fissa dimora". Chi non rispetta l'ordinanza sarà multato dalla Polizia Locale. 

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Sciopero, mercoledì 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi: tutte le informazioni

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

Torna su
RomaToday è in caricamento