Roma e la nebbia: per la Capitale un risveglio modello Milano

Come sempre accade in questi casi sono i social a farla da padrone, con decine e decine di foto postate su facebook, twitter e instagram