Narcos all'autostazione Tibus: ancora un corriere di marijuana in manette

Il 34enne è stato fermato dai carabinieri in largo Guido Mazzoni e trovato in possesso di 1,5 chili di sostanza stupefacente

Ancora narcos a Tiburtina. Un altro corriere della droga è stato bloccato, nel pomeriggio di mercoledì, a seguito dei controlli effettuati dai Carabinieri nell’area dell’autostazione Tibus.

A finire in manette è stato un cittadino nigeriano di 34 anni, residente nella provincia di Perugia ma di fatto senza fissa dimora e con precedenti, sorpreso dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli in largo Guido Mazzoni, dove stava trascinando un trolley.

Nel bagaglio, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 1,5 chili di marijuana suddivisi in due confezioni in cellophane. Il corriere nigeriano è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento