Ordinanza antialcol a Trastevere: sorprese a bere in strada, multate 16 persone

Controlli dei carabinieri nell'area della movida romana. Sequestrate armi e droga. Un arresto e due denunce

Alcol amaro per 16 persone multate dai carabinieri per aver violato l'ordinanza antialcol del Comune di Roma. Le sanzioni sono state elevate la scorsa notte dai Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, unitamente a quelli della Compagnia Speciale e dell’8° Reggimento Lazio, che hanno nuovamente passato al setaccio i vicoli dello storico quartiere capitolino per contrastare fenomeni di illegalità e degrado.

Controlli dei carabinieri a Trastevere 

Il bilancio delle attività è di una persona arrestata e due denunciate, trovate in possesso di droga, due coltelli, una mazza da baseball e arnesi da scasso. Controllati anche numerosi locali, 6 dei quali sanzionati e dove sono stati sequestrati circa 150 chili di generi alimentari.

Spaccio di droga in piazza San Callisto 

I Carabinieri hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un 54enne del Senegal, senza occupazione e con precedenti, controllato in piazza San Calisto e trovato in possesso di 50 grammi di hashish e denaro contante, ritenuto provento dello spaccio.

Armi in auto in via Dandolo e via Mameli

Due 35enni, uno italiano e uno bosniaco, sono stati denunciati a piede libero per porto di armi ed oggetti atti ad offendere perché, durante i posti di controllo alla circolazione stradale in via Dandolo e in via Mameli, sono stati sorpresi a bordo delle rispettive autovetture, il primo in possesso di un grosso coltello, di un set di chiavi multiuso e di una mazza da baseball, il secondo in possesso di un coltello, un piede di porco, un martello e un set di chiavi multifunzione. Tutto quanto rinvenuto è stato sequestrato.

Controlli ai locali di Trastevere

Inoltre, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, con l’ausilio del personale del N.A.S. di Roma e del I° Gruppo della Polizia di Roma Capitale, hanno elevato sanzioni amministrative per un totale di circa 14.000 euro a 6 locali controllati, sequestrando circa 150 chili di alimenti.

Multe ai locali di Trastevere 

Si tratta di un ristorante in piazza Santa Maria in Trastevere sanzionato per la violazione delle norme sulla tracciabilità degli alimenti e per occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli; un ristorante in via della Fonte dell’Olio per la violazione direttiva in materia di sicurezza alimentare, insegna esterna abusiva ed occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli; un minimarket in via della Lungaretta,  un ristorante-bar in via della Paglia e un pub in piazza Trilussa per la mancata esposizione dell’ordinanza anti alcool in quattro lingue; una trattoria in via Roma Libera per l’inosservanza delle procedure Hccp e la vendita di alimenti privi di tracciabilità.

Ordinanza antialcol a Trastevere

I Carabinieri hanno anche sanzionato 16 persone per la violazione dell’ordinanza sindacale perché sorprese a consumare bevande alcoliche sulla pubblica via. Durante l’ingente attività sono state controllate e identificate 401 persone e sono stati eseguiti accertamenti su 90 veicoli.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Mercato immobiliare Roma: atteso un consolidamento delle compravendite, ma valori ancora in calo

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento