Prende 400 multe spacciandosi per il fratello che vive in Spagna, scovato dai vigili urbani

Il 43enne, irreperibile per la falsa dichiarazione, è stato fermato a bordo di un Land Rover in via Piave, al Salario. Dovrà pagare tutte le sanzioni

La Land Rover al comando di via della Consolazione

Quattrocento multe a suo carico ma risultava irreperibile: per questo un italiano di 43 anni, alla guida del suo Land Rover, continuava a circolare incurante delle sanzioni che non era possibile notificargli. Fino a quando due giorni fa la Polizia Locale, dopo una lunga serie di indagini, lo ha bloccato all'altezza di via Piave, zona Salario-Pinciano.

PATENTE SOSPESA - Questo suo "escamotage" gli consentiva di girare con l’assicurazione scaduta, senza revisione, con la patente sospesa e a bordo di un’auto intestata ad un parente, ormai deceduto.

FALSA DICHIARAZIONE - L’uomo era stato fermato un anno fa da una pattuglia dei caschi bianchi per un controllo. A quel tempo non risultavano irregolarità se non la mancanza dei documenti, ma chi era alla guida aveva dichiarato la sua identità, garantita dalla compagna, spacciandosi per il fratello.

FRATELLO IN SPAGNA - Le verifiche sono iniziate quando l'uomo non ha ottemperato all'obbligo di portare in visione i documenti. Il fratello risultava residente in Spagna, e ci sono voluti parecchi mesi prima che il Ministero dell’Interno spagnolo, tramite l’ambasciata italiana, comunicasse che non era possibile rintracciarlo. A questo punto sono scattati gli appostamenti che sono andati avanti fino a due giorni fa, quando la persona è stata condotta a via della Greca, presso il Comando del I Gruppo Trevi, insieme alla sua compagna.

VERBALI NON PAGATI - Sarà inviata un’informativa all’Autorità Giudiziaria per procedere in merito al reato di sostituzione di persona e, ovviamente, al Dipartimento delle Risorse Economiche per far notificare nuovamente tutti i 400 verbali non pagati. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Tanto non le paga uguale ... Ricordateve li più potenti so : il papa,il Re e chi non tiene niente

  • e bravi i nostri vigili......

  • e vabbè in tempo di rottamazione di cartelle esattoriali troverà qualche beneficio no ?

  • Penso che questo genio dovrà vendere la sua bella macchina per pagare tutte le multe hahahaha

Notizie di oggi

  • Serpentara-Fidene

    TMB Salario verso alleggerimento, Montanari: "Chiusura entro 2019". Disertano i Comitati

  • Politica

    Colosseo, contro il Parco archeologico i ricorsi sono due: al Tar anche i sindacati 

  • Cronaca

    Colli Aniene: si ribalta una gru, operaio 57enne muore schiacciato

  • San Paolo

    San Paolo, le strisce pedonali durano tre settimane. "Sono fatte di gesso?"

I più letti della settimana

  • Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

  • Corso Trieste: albero crolla su auto parcheggiate

  • Maxi tamponamento sulla Flaminia: è morto uno dei feriti. Indagato l'ex calciatore Fiore

  • Scontro tra 2 tram in via Labicana: ferito lievemente un conducente

  • "C'è un uomo con un fucile": scatta l'allarme ma era solo una scopa

  • 25 aprile, tutte le manifestazioni per la Festa della Liberazione

Torna su
RomaToday è in caricamento