Attraversano i binari invece di usare i sottopassi, multati 39 passeggeri in stazione

Stazione Ladispoli: attraversano binari invece di usare i sottopassi, multati 39 passeggeri

I controlli della PolFer alla stazione di Ladispoli

Una cattiva abitudine che può costare molto più di una multa. Stiamo parlando del fenomeno dell'attraversamento dei binari alle stazioni ferroviarie. Al fine di reprimere quanto visibile in quasi tutti gli scali ferroviari regionali ma anche nazionali gli agenti della Polfer impegnati in un servizio straordinario di vigilnza alla stazione di Ladispoli. 

Quarantuno persone identificate, 1 persona denunciata in stato di libertà, 39  sanzioni comminate per violazioni commesse in ambito ferroviario.

Questi i risultati dell’operazione effettuata dagli agenti della Sottosezione Polizia Ferroviaria di Civitavecchia, su disposizione del Compartimento di Polizia Ferroviaria per il Lazio, presso lo scalo F.S. di Ladispoli, con l’obiettivo di controllare il flusso degli utilizzatori delle strutture ferroviarie presso lo scalo di Ladispoli.

In quest’ultimo ambito, come detto, al fine di reprimere e prevenire il fenomeno inerente l’attraversamento dei binari, sono state notificate 39 sanzioni amministrative a carico di altrettante persone che hanno attraversato i binari senza servirsi degli appositi sottopassaggi, mettendo così a repentaglio la propria incolumità. 

La sicurezza delle persone che utilizzano i treni come mezzo di trasporto è uno dei maggiori obiettivi che ogni anno si  prefissa  la Polizia Ferroviaria.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Omicidio Luca Sacchi, 5 misure cautelari. Nello zaino di Anastasia 70mila euro per 15 chili di droga

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

  • Grande Raccordo Criminale: "Li dobbiamo massacrare", le riscossioni della batteria di picchiatori

Torna su
RomaToday è in caricamento