Ponte Lungo: precipita dall'impalcatura di un palazzo, morto 30enne

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Sul posto la polizia ed il 118. Accertamenti in corso

Via Noto (foto google)

E' precipitato nel vuoto da diversi metri d'altezza. A perdere la vita un ragazzo di 30 anni. La tragedia intorno alle 2:00 della notte del 6 novembre a Ponte Lungo. Caduto dall'impalcatura di una palazzina per l'uomo non c'è stato nulla da fare, i soccorritori intervenuti nella zona dell'Appio Tuscolano non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Ad allertare i soccorritori alcuni residenti della zona, dopo aver visto un corpo esanime su via Noto, all'altezza del civico 25 della strada. Intervenuta l'ambulanza del 118 e gli agenti di polizia dei commissariati Appio e San Giovanni hanno accertato la morte del 30enne. 

Restano da accertare le cause della caduta dell'uomo, avvenuta da una impalcatura. Gli investigatori al momento non escludono nessuna ipotesi, dal suicidio al tentativo di furto in un appartamento. La salma dell'uomo è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento