Via Flaminia, cadavere di un uomo in un pozzo vicino la stazione

Il corpo è stato trovato in un tombino in una zona non lontana da Ponte Giubileo dove si trova un insediamento abusivo. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Macabro ritrovamento in via Flaminia dove il cadavere di un uomo è stato ritrovato in un pozzo nei pressi della stazione La Celsa. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, con i sommozzatori, che hanno recuperato il corpo senza vita di una persona, un senza fissa dimora romeno conosciuto in zona.

Secondo i primi riscontri delle forze dell'ordine giunte sul posto, l'uomo potrebbe essere morto per una caduta accidentale nel pozzo

Ad indagare i carabinieri della stazione Cassia. Il corpo, dai primi accertamenti del medico legale, non presenterebbe segni di violenza, ma per chiarire le cause esatte del decesso è stata disposta l'autopsia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cadavere è stato trovato in un pozzo in una zona non lontana da Ponte di Castel Giubileo dove si trova un insediamento abusivo a due passi dal Tevere. Proprio quel loculo sarebbe utilizzato spesso dai senza fissa dimora come servizio di fortuna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento