Trovato morto sulla spiaggia di Nettuno: identificato il cadavere

Si tratta di un anziano sparito dalla zona del Tuscolano. Il corpo privo di vita del 90enne trovato con una ferita alla testa

Immagine di repertorio

È di un 90enne originario di Benevento il cadavere dell'uomo trovato seminiudo e con una ferita alla testa sulla spiagggia di Nettuno. Ad identificare il cadavere i Carabinieri della Compagnia di Anzio dopo che nella mattinata di lunedì 27 maggio un pescatore aveva fatto il tragico rinvenimento.

Secondo quanto ricostruito dai militari della Compagnia Neroniana, il 90enne, residente nella zona del Tuscolano, si era allontanato dalla propria abitazione nel pomeriggio di sabato scorso. La sera i parenti avevano quindi sporto denuncia alle forze dell'ordine.

Ieri mattina la scoperta del corpo privo di vita di un uomo sulla spiaggia di Nettuno, senza documenti la salma è stata poi riconosciuta dai parenti che avevano denunciato la scomparsa del 90enne. Restano da accertare le cause della morte, fra le ipotesi investigative quella che la ferita alla testa possa essere stata determinata dall'impatto con gli scogli del mare, mentre l'uomo si trovava in acqua.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento