Tragedia in spiaggia: operaio muore annegato, il corpo ritrovato da un bagnino

Era andato a fare un bagno lasciando gli altri due amici in riva, venivano da Roma

Tragedia in spiaggia a Maccarese nella giornata di sabato 18 agosto. Un uomo, operaio romeno di 49 anni, è morto in mare, forse per un malore. A chiarirlo sarà l'autopsia. L'uomo, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della stazione Fregene e del Nucleo Radiomobile di Roma, era andato a fare un bagno lasciando gli altri due amici in riva. 

A ritrovare il corpo un bagnino di salvataggio che ha subito allertato i soccorsi. Il personale del 118 ha provato a rianimarlo ma i tentativi sono stati vani. L'operaio era già morto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento